Bucatini alla robiola e parmigiano

Posso consigliarvi un primo piatto davvero gustoso e delicato? Sono certa che i bucatini alla robiola e parmigiano saranno all’altezza di ogni aspettativa. Semplicissimi e anche veloci da realizzare, i bucatini alla robiola sono perfetti pure nella stagione estiva in quanto sono ottimi da gustare anche tiepidi. Una base di sugo al pomodoro e basilico accoglie la pasta cotta e fumante con la robiola che si amalgama rilasciando una cremosità molto appetitosa ai bucatini. Le scagliette di parmigiano concludono il piatto assieme a un buon pizzico di prezzemolo fresco tritato e a una macinata di pepe. Semplicissimo, no? Magari non proprio dietetico ma ogni tanto ci si puo’ concedere un peccatuccio di gola… allora tutti con me a prendere nota degli ingredienti e del procedimento per potere subito assaggiare i bucatini alla robiola e parmigiano!

Bucatini alla robiola e parmigiano

Bucatini alla robiola e parmigiano

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di pasta tipo bucatini
  • 200 g di formaggio Robiola
  • scagliette di parmigiano a piacere
  • 250 g di sugo di pomodoro e basilico già pronto
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • prezzemolo tritato a piacere
  • sale e pepe

Procedimento

Portate al bollore una capiente casseruola con acqua, aggiungete l’olio (serve affinchè i bucatini non si attacchino eccessivamente quando saranno cotti) e salate a piacere. Tuffateci i bucatini e lasciateli cuocere per il tempo indicato sulla confezione oppure cottura a piacere.

Nel frattempo in una capiente padella scaldate il sugo di pomodoro, aggiungetevi i bucatini ben sgocciolati e mescolateli e la robiola a pezzetti amalgamandola perfettamente alla pasta. Prima di servire i bucatini alla robiola e parmigiano aggiungete del prezzemolo tritato e scagliette di parmigiano, concludete la preparazione con una macinata di pepe fresco….buon appetito!

Consiglio e varianti: potrete sostituire la robiola con del gorgonzola o del Taleggio, la base inoltre anzichè il sugo di pomodoro potrete stufare delle cipolle e aggiungervi dadini di pancetta già rosolata a parte. Il formato della pasta può cambiare in penne, tortiglioni, tagliolini all’uovo.

Altre ricette correlate: PRIMI PIATTI DI PASTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.