Brioche integrali con composta di arance

La farina integrale biologica la utilizzo almeno due volte alla settimana per preparare il pane; questa volta però ho scelto, per la prima volta, di passare al dolce e provare a fare le brioche integrali, delle quali mia figlia ne è golosissima. Per farcirle ho acquistato appositamente una composta di arance e si è rivelata una scelta azzeccata, la composta profuma di arance e contiene anche piccolissime scorzette. Non ho aggiunto burro all’impasto ma qualche cucchiaiata di olio di oliva che potrete variare e sostituirlo con olio di semi. Il formato delle brioche è a piacere, io le ho create piuttosto piccole a gusto personale. Il procedimento con la macchina del pane mi ha aiutata a velocizzare con l’impasto, ma come sempre aggiungo, potrete impastare a mano oppure con la planetaria. Durante la cottura un profumo avvolgente ha invaso la cucina, non c’è niente di più goloso delle brioche che si gonfiano e diventano dorate al punto giusto per essere portate in tavola. Ora vediamo il doppio procedimento per realizzare queste deliziose brioche integrali con composta di arance.

Brioche integrali con composta di arance Blog Profumi Sapori & Fantasia

Brioche integrali con composta di arance

Ingredienti per16 pezzi circa

  •  350 g di farina integrale (io biologica)
  • 150 g di farina manitoba oppure tipo 00
  • 2 uova medie
  • 1/2 cubetto di lievito di birra fresco (12,5 g)
  • 150 g di zuccchero di canna grezzo oppure semolato
  • 1 cucchiaio di miele di acacia o Millefiori
  • 100 ml di latte
  • 4 cucchiai di olio di oliva delicato oppure di semi di girasoli

Per farcire

  • Composta di arance q/b
  • 1 albume+ 1/2 cucchiaini di zucchero a velo per spennellare le brioche
  • zucchero di canna da spargere prima di infornare

Impasto con la Macchina del pane

Intiepidite il latte in una ciotolina, aggiungete 1 cucchiaino di zucchero prelevato dalla dose e il lievito di birra sbriciolato, mescolate e lasciate riposare per 10′ poi versate nel cestello e aggiungete l’olio, le uova leggermente sbattute, lo zucchero, il miele e infine le farine, avviate il programma solo impasto della durata di 15′ ( il tempo dipende dal modello di macchina che si possiede).

A impasto pronto trasferitelo in una ciotola e sigillatela con della pellicola, lasciate lievitare fino al raddoppio della massa.

Impasto tradizionale a mano

Intiepidite il latte in una ciotolina, aggiungete 1 cucchiaino di zucchero prelevato dalla dose e il lievito di birra sbriciolato, mescolate e lasciate riposare per 10′. In una ciotola capiente mescolate le farine e create al centro una sorta di incavo, aggiungete lo zucchero, le uova sbattute, il miele e l’olio poi a filo iniziate a versare il latte con il lievito sciolto e con una forchetta aggiungete la farina circostante creando una sorta di impasto che trasferirete sulla spianatoia leggermente infarinata.

Iniziate ad impastare a piene mani aggiungendo poca farina quando e se serve, quando avrete ottenuto un panetto morbido trasferitelo in una ciotola e sigillatela con della pellicola, lasciate lievitare fino al raddoppio della massa.

Preparazione delle brioche integrali

Tagliate a metà l’impasto lievitato, iniziate a stendere con il mattarello la prima parte in una sfoglia tonda sottile quanto basta; con un tagliapizza tagliatela prima a metà, poi ancora a metà e via via fino ad ottenere 8 triangoli.

Procedete a tirare anche la seconda parte e ritagliate sempre 8 triandoli.

In una ciotolina versate due cucchiaiate alla volta di composta di arance e con una forchetta lavoratela centrifugandola brevemente per averla fluida q/b.

Foderate due teglie da forno con della carta apposita alla cottura; in ogni triangolo ponete alla base un cucchiaino scarso di composta, poi arrotolatelo sigillando fino ad ottenere la forma della brioche.

Brioche integrali con composta di arance Blog Profumi Sapori & FantasiaPonete ogni brioche sulla teglia distanziandola l’una dall’altra e lasciate lievitare per ancora 2 ore abbondanti in un luogo dove non ci siano correnti d’aria.

Brioche integrali con composta di arance Blog Profumi Sapori & Fantasia

Cottura delle brioche

Accendete il forno a 200° in modalità statica e scaldate sul fornello un pentolino con dell’acqua che possa andare in forno.

In una ciotolina sbattete l’albume con lo zucchero a velo e spennellatelo con delicatezza su tutte brioche integrali spargendo poi poco zucchero di canna.

A temperatura raggiunta ponete sul fondo del forno il pentolino con acqua bollente e infornate la 1° teglia sul ripiano centrale, impostate il tempo in 15 minuti circa.

Quando le brioche saranno dorate sfornatele e fatele raffreddare su gratelle, sentirete quanto sono buone. potete conservarle in contenitori ermetici fino a due giorni, oppure congelarle in sacchetti gelo a piacere.

Brioche integrali con composta di arance Blog Profumi Sapori & Fantasia

Precedente Pesce di acqua dolce aromatico al forno ricetta Successivo Fagiolini con origano e pomodorini ricetta

14 commenti su “Brioche integrali con composta di arance

  1. Anonimo il said:

    Ciao Silvana!Le brioches erano molto buone e sono sparite in fretta, ho fatto anche una treccia con crema di nocciole!Tanti saluti da Castelbolognese, vicino a Faenza!

  2. Maria il said:

    Ciao Silvana voglio provare a fare queste brioches,spero che vengano bene non sono un’esperta in lievitati!Volevo chiederti se va bene la mia marmellata di arance,Grazie ciao e ti farò sapere

    • Silvana Scalambra il said:

      Ciao Maria certo che va bene la tua marmellata l’importante che non sia troppo liquida. Un consiglio: la farina integrale ci mette di più a lievitare; tu lascia fino a che vedi il raddoppio dell’impasto. Buon lavoro.

  3. Valentina il said:

    Buonasera Silvana! Ho provato questa ricetta…che soddisfazione! Volevo chiederle: Si possono fare anche sfogliate queste brioches? Se si’ qual è il procedimento? Grazie mille!

    • Silvana Scalambra il said:

      Valentina ciao, la pasta sfoglia sfogliata non l’ho mai vista anche perchè si andrebbe ad aggiungere una quantità notevole di burro alla farina integrale..non so davvero cosa risponderti…ciaoo

    • silvanaincucina il said:

      Lo so purtroppo la farina integrale lievita con difficoltà,porta pazienza e vedrai che poi saranno così buone!

  4. enrica il said:

    Per i lievitati dolci e soprattutto salati (che io adoro) 6 la mia Guru, vorrei chiederti informazioni sull’utilizzo del lievito INSTANT YEAST BRAVO confezione rossa. Lo conosci, con che dosi si utilizza? Io non riesco a trovare informazioni. Grazie mille e buona cucina…Enrica

    • silvanaincucina il said:

      Buongiorno Enrica carissima, questo lievito non lo conosco ma….tempo addietro ho realizzato un lievito istantaneo in casa, dopo una lunga ricerca nei forum e nei siti di cucina. Questo lievito è formidabile sia per i lievitati dolci che salati e non ha niente a che vedere con i vari lieviti di birra o di pasta madre secco. Gli ingredienti sono facilissimi da trovare in ogni super o negozi di prodotti biologici (il cremor tartato) poi serve un amido e del bicarbonato. Con pochissima spesa me ne sono fatta due bei vasetti con chiusura ermetica e ogni volta ne utilizzo due cucchiaini colmi. Ti metto il link così puoi dare un’occhiata all’articolo postato tempo fa.
      https://blog.giallozafferano.it/silvanaincucina/2013/12/14/come-fare-il-lievito-istantaneo-per-dolci-e-salati/
      buona giornata e teniamoci in contatto!

Lascia un commento