Crea sito

Baccalà alla siciliana

Ricette per cucinare il baccalà in maniera gustosa e come piace in famiglia ne ho trovate diverse, sia su riviste di cucina che navigando nel web. Quando però ho letto la ricetta del baccalà alla siciliana mi sono soffermata più attentamente e mentre leggevo mi sembrava già di assaporare la pietanza. Il baccalà alla siciliana, come molte ricette tipiche, prevede l’aggiunta di uvetta e pinoli negli ingredienti che però ho omesso perchè il sapore agrodolce non è molto gradito in famiglia. In compenso ho aggiunto pomodorini e patate lessate a parte e aggiunte quasi a fine cottura, a mio avviso addolciscono un pochino il baccalà già così saporito di suo. Vorrei tanto che poteste assaggiare la bontà di questo piatto appetitoso, per farlo basta pochissimo… seguite gli ingredienti elencati e il procedimento che andrò a descrivervi per realizzare il baccalà alla siciliana.

Baccalà alla siciliana
Baccalà alla siciliana

Baccalà alla siciliana

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di filetto di baccalà già bagnato e pronto alla cottura
  • due cipolle rosse affettate fini
  • 2 spicchi di aglio tritati con prezzemolo
  • 8-10 pomodorini cigliegino tagliati a metà
  • 1 cucchiaio abbondante di capperi in salamoia
  • 8-10 olive taggiasche a pezzetti
  • 5-6 olive verdi a metà
  • 3 patate lessate a parte e poi tagliate a fette
  • olio extravergine d’oliva q/b
  • poco sale e pepe bianco macinato al momento

Procedimento

Lavate ancora con cura il baccalà, eliminate eventuali spine nascoste e tamponatelo con carta da cucina resistente o meglio teli, infine tagliate il baccalà a fette in orizzontale.

Mettete in ammollo in acqua fredda i capperi e le olive per eliminare il sapore della salamoia poi lasciate sgocciolare da un colino.

Affettate fini le cipolle e tritate finemente anche l’aglio con il prezzemolo; lavate e tagliate a metà i pomodorini.

Ponete a lessare anche le patate con la buccia, a cottura lasciatele raffreddare e poi eliminate la buccia.

In una padella capiente scaldate almeno 4 cucchiai di olio e soffriggete le cipolle aggiungendo qualche cucchiaiata di acqua calda affinchè non si brucino, aggiungete il trito di aglio e prezzemolo e poi i tocchi di baccalà, fateli insaporire per qualche minuto ai due lati.

Aggiungete i pomodorini le olive e i capperi poi al bollore unite un bicchiere di acqua calda e chiudete con il coperchio abbassando la fiamma al minimo.

Voltate delicatamente i pezzi di baccalà almeno una volta durante la cottura che sarà di circa 30′. Abbiate cura di aggiungervi le patate già tagliate scuotendo la padella per amalgamarle in modo tale da non rompere il baccalà cotto e fate restringere il fondo di cottura semmai fosse ancora abbondante.

Assaggiate di sale, macinatevi il pepe e servite il baccalà alla siciliana caldo, a piacere potete aggiungervi fette di polenta grigliata.

Altre ricette correlate: Antipasti e secondi di pesce

Baccala alla siciliana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.