Insalata di mare con calamari

Questa insalata di mare con calamari è perfetta in qualsiasi stagione e, per me, è spesso un cavallo di battaglia perchè facile da preparare e dal risultato assicurato. Mi piace servirla fresca nella stagione calda, accompagnata da verdure di stagione fresche, ma la adoro anche tiepida in inverno. Si presta ad essere sia un secondo piatto, da trasformare in piatto unico magari accompagnato da una cupola di riso nero o basmati, oppure è perfetto come antipastino, se vi piace servito anche monoporzione in coppette fatte di parmigiano grattugiato. Il procedimento per preparare questa golosa e profumata insalata di mare con calamari è molto facile: basterà lessare i calamari con un po’ di verdure da brodo, tagliarli poi a listarelle e condirli con olive nere, capperi, pomodorini e cetriolini in salamoia ridotti a fettine. Un’esplosione di gusto che vi soddisferà pienamente, ne sono certa.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 3 calamari (possibilmente freschi o decongelati)
  • 70 g olive nere
  • 10 filetti Acciughe sott’olio
  • 10 Pomodorini
  • 6 cetriolini (in salamoia)
  • 40 g olive verdi (a pezzetti)
  • 4 cucchiai capperi
  • succo di 1/2 limone
  • q.b. prezzemolo e basilico (tritati)

verdure per la cottura dei calamari

  • 2 carote (piccole)
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • gambi di prezzemolo
  • 20 ml vino bianco

Preparazione

  1. Se acquistate i calamari freschi puliteli in questo modo: posizionate un calamaro alla volta su un tagliere, con una mano staccate la testa dalla sacca eliminando tutta la parte gelatinosa contenuta così pure la penna trasparente dalla sacca.

    Sciacquate la sacca sotto l’acqua corrente ripulendola dalle interiora; riposizionate la sacca sul tagliere e praticando una piccola incisione eliminate la pelle esterna, staccate anche le pinne tenendole da parte.

  2. Dalla testa del calamaro praticando un taglio netto sotto agli occhi, salvate i tentacoli eliminando il resto. Estraete il becco dal centro e gli occhi. Dopo avere lavato ripetutamente riducete in 4 pezzi i tentacoli. Procedete nello stesso modo anche per gli altri pesci.

    Portate a bollore acqua in una casseruola con le erbe aromatiche previste per la cottura: carote, sedano prezzemolo, cipolla e il vino. Dopo 15 minuti di cottura delle verdure salate leggermente e immergete i calamari. Fateli cuocere fino a che risulteranno teneri pungendoli con una forchetta; circa 10-15 minuti dipende dalla dimensione dei pesci.

    A cottura prelevateli con una ramina forata dall’acqua e fateli raffreddare in un colino.

  3. Tagliate ad anelli le sacche dei calamari e riducete a pezzetti anche le teste e le pinne; trasferiteli in una capiente ciotola e aggiungetevi le olive verdi e nere, i capperi sciacquati dalla salamoia, le acciughe spezzettate, i cetriolini tamponati e ridotti a fette con le erbe aromatiche tritate, succo di limone ed infine i pomodorini a pezzi dopo avere eliminato i semini interni.

    Prima di servire in tavola l’insalata di mare con calamari girate l’olio extravergine q/b salando e pepando leggermente.

    Buon appetito!

Note

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

Altre ricette correlate: SECONDI E ANTIPASTI DI PESCE

 
Precedente Ripieno al pesce per pasta fresca Successivo Focaccine soffici di patate

Lascia un commento