Ripieno al pesce per pasta fresca

E finalmente mi sono decisa nel preparare un ripieno al pesce per pasta fresca..la mia vera passione. Il ripieno ha preso forma nella mia mente dopo avere cucinato alcuni branzini al forno  ed averne avanzati. Ho acquistato una manciata di code di gamberi e una volta cucinate velocemente in padella e sgusciate le ho unite alle saporite carni dei branzini sminuzzando il pesce quanto basta aggiungendo ricotta, maggiorana e prezzemolo ben tritati e insaporendo il ripieno con una manciata di parmigiano, sale e pepe. L’assaggio è stato un trionfo di sapori e già assaporavo l’idea di farcire i ravioli per poi servirli ai miei commensali. E’ sicuramente più facile di quanto sembra preparare il ripieno al pesce per pasta fresca; soprattutto potrete variare di volta in volta con pesci e/o aggiunzioni differenti per rendere il ripieno sempre diverso e intrigante.

Ripieno al pesce per pasta fresca
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    per 3 uova di pasta fresca
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 300 g Branzino (spigola)
  • 150 g code di gamberi (decongelate)
  • 150 g Ricotta di pecora
  • 60 g parmigiano
  • 1 mollica di 1 panino (ammollata e strizzata)
  • q.b. maggiorana,prezzemolo e timo (tritati finemente)
  • q.b. sale e pepe
  • 4 filetti Acciughe sott’olio

Preparazione

  1. Se utilizzate la polpa di pesce già cotto accertatevi, con cura, che non ci siano spine ed eliminate anche l’eventuale pelle rimasta.

    Se invece utilizzate pesce fresco di mare (cefalo, branzino, cernia, dentice, ombrina ecc)  procedete in questo modo: in una pentola che possa contenere il pesce nella sua lunghezza (se possedete una pesciera molto meglio) aggiungete sedano carota cipolla, gambi di prezzemolo, alloro e fette di limone poi portatela al bollore; per fare insaporire l’acqua ci vorranno almeno 30 minuti. Dopo di che lasciate raffreddare l’acqua aromatizzata e aggiungete il pesce che volete lessare, portando al bollore l’acqua con fiamma dolce per una cottura di circa 15-20 minuti ( il tempo dipende dalla dimensione del pesce).

  2. A cottura eliminate con cura pelle e lisca conservando solo la polpa del pesce che andrete ad aggiungere, in una ciotola, alle code di gambero scottate e sgusciate ridotte a pezzetti insieme alle erbe aromatiche, i filetti di acciughe e la mollica del panino ammollata e strizzata precedentemente.

    Frullate gli ingredienti per pochi secondi controllando che non diventi troppo fine e trasferite il composto in una terrina.

  3. Aggiungete la ricotta setacciata, il parmigiano, sale e pepe ed amalgamate assaggiando il ripieno affinchè risulti saporito. 

    Prima dell’utilizzo fate riposare il ripieno al pesce per pasta fresca in frigo ben avvolto dalla pellicola in modo che tutti i sapori si fondano per dare il meglio.

Note

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

 

 
Precedente Biscotti integrali con farina di ceci senza uova Successivo Insalata di mare con calamari

Lascia un commento