Tortelli due colori con ragu alla bolognese

I tortelli due colori con ragu alla bolognese sono indubbiamente un primo piatto originale e molto gradito sia per il pranzo della domenica che per i giorni di festa e le occasioni speciali che si presentano in tutto il corso dell’anno. Utilizzare la pasta fresca a due colori gialla e verde è stata un’idea strepitosa; una volta cotti e mescolati, infatti, i due colori creano un’alettante e simpatica ghiottoneria. Come condimento ho scelto un ricco ragù alla bolognese, sempre apprezzato da adulti e da bambini, ma in alternativa potete preparare un buon sugo a base di funghi o verdure di stagione, pomodoro e basilico oppure il più aromatico e semplicissimo burro e salvia con tanto parmigiano grattugiato sopra. Il ripieno dei tortelli è semplice ma gustoso ed è a base di formaggi mescolati al prezzemolo tritato fine per aromatizzare la preparazione senza però sovrastare sul sapore del condimento prescelto.

Tortelli due colori al ragù
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    120 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta fresca all’uovo gialla

  • 300 g farina 0
  • 3 uova medie
  • 1 cucchiaio olio evo
  • q.b. farina per la spianatoia

Per la pasta verde agli spinaci

  • 320 g farina 0
  • 70 g spinaci già lessati strizzati e tritati ((se crudi acquistate 400 g di spinaci))
  • 1+1 uovo intero + tuorlo
  • 1 cucchiaio olio evo
  • q.b. farina per la spianatoia

Per i ripieno

  • 400 g ricotta mista
  • 150 g Crescenza allo yogurt (oppure al naturale)
  • 120 g parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaino noce moscata
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato fine
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Ragù alla bolognese

    Per prima cosa preparate il ragù alla bolognese (potrete seguire la mia ricetta cliccando sul link oppure utilizzare il condimento alla vostra maniera) Per avvantaggiarvi meglio prepararlo il giorno prima.

    Preparazione della sfoglia all’uovo gialla

    Create una fontana con la farina e versare al centro le uova e l’olio, quindi amalgamate gli ingredienti cercando di incamerare a poco a poco la farina e l’aria. In seguito lavorate la pasta con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo. Lasciate riposare il panetto coperto per circa 15 minuti, quindi tirate la sfoglia con il mattarello o la macchina sfogliatrice fino ad ottenere una sfoglia sottile quanto basta (io in genere mi fermo al n.7 con la mia macchinetta Atlas Marcato)

    Preparazione della sfoglia all’uovo verde con spinaci

    Dopo avere eliminato dagli spinaci le foglie sciupate, le radici e averli lavati ripetutamente in acqua corrente fredda In una casseruola lessate gli spinaci solo con l’acqua rimasta del lavaggio, mescolandoli spesso con un forchettone di legno salateli leggermente.

    Scolateli e lasciateli raffreddare in un colapasta.

    Strizzateli bene fra le mani e sminuzzateli fini col coltello o nel tritatutto.

    Sul tagliere o spianatoia versate la farina ben mescolata o setacciata e  create un incavo al centro: mettete le uova leggermente sbattute gli spinaci strizzati e tagliati fini e l’olio poi  incominciate ad amalgamare gli ingredienti aggiungendo poca alla volta la farina attorno aiutandovi con una forchetta, aggiungendo, quando serve, la farina tenuta da parte per completare l’impasto.

    Quando avrete ottenuto un panetto liscio ed elastico mettetelo in un sacchetto e lasciatelo riposare per almeno 15 minuti.

    Poi tirate la sfoglia a mano con il mattarello oppure con la sfogliatrice (io la uso da tempo, e faccio prestissimo).

  2. Preparate il ripieno per i tortelli mescolando tutti i formaggi, la noce moscata e il sale e pepe mescolando con cura fino ad ottenere un composto di consistenza giusta per farcire i tortelli.

    Preparate vassoi foderati con carta forno spolverata con farina di semola e iniziate a stendere la pasta in sfoglie sottili poche alla volta che taglierete in quadrati con una rotella dentellata da farcire poi con il ripieno q/b a piacere.

    Ogni tortello sarà quindi realizzato formando il triangolo unendo con cura i due lati che andrete ad allineare con cura nei vassoi.

    A questo punto, dopo avere realizzato i tortelli sia gialli che verdi potete sia congelarli oppure passare direttamente alla cottura.

  3. Portate al bollore una capiente casseruola piena d’ acqua, salate e aggiungete 1 cucchiaio di olio per non fare attaccare i tortelli in cottura.

    Calate la pasta e quando emergeranno calcolate circa 10 minuti per la cottura (la pasta fresca cuoce sempre velocemente ma meglio testare a mano a mano anche in base ai gusti)

    Condite i tortelli con il ragù alla bolognese e a piacere spolverizzateli con del parmigiano poi servite subito in tavola…buonissimi!

Note

Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

 

 
Precedente Salatini al formaggio in pasta sfoglia Successivo Frittura di calamari e gamberi

2 thoughts on “Tortelli due colori con ragu alla bolognese

Lascia un commento