Petto di pollo fritto con salsa al limone

Una ricetta tanto semplice quanto gustosissima: il petto di pollo fritto con salsa al limone. Facile e anche veloce da preparare vi assicuro sarà un successo a tavola; il petto di pollo fritto conquisterà proprio tutti. La croccantezza dei bocconcini di pollo rivelano un interno tenero e saporito arricchito piacevolmente dal sapore della salsa al limone. Per una pietanza più leggera potrete cuocere il petto di pollo tagliato a bocconcini in forno per poi ripassarlo in padella con la salsa al limone.

Petto di pollo fritto con salsa di limone
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15+ 10 (per la salsa) minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 700 g Petto di pollo
  • 150 g Farina
  • 2 uova medie
  • q.b. olio di arachidi (per friggere )
  • 1/2 limone (solo succo)
  • 2 cucchiaini Amido di mais (maizena)
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 150 ml acqua
  • 1 pizzico sale fino
  • 2 cucchiai vino bianco secco

Preparazione

  1. Tagliate a striscioline o a tocchetti non troppo piccoli il petto di pollo; a parte in un piatto battete le uova con un pizzico di sale e una macinata di pepe e aggiungetevi la carne già porzionata.

    In un vassoio versate la farina, prelevate dalle uova pochi tocchetti di carne alla volta e passateli nella farina setacciandone l’eccesso.

    Scaldate in una padella l’olio e poi tuffatevi il petto di pollo senza esagerare con la quantità lasciandolo dorare da tutti i lati. A mano a mano ponete il petto di pollo cotto su carta per fritti per eliminarne l’unto in eccesso esalate leggermente.

    Nel bicchiere del mixer o di un frullatore versate gli ingredienti per realizzare la salsa al limone: il succo di limone, l’acqua, il vino, l’amido di mais lo zucchero e il sale; frullate fino ad ottenere una salsina liscia e senza grumi poi trasferitela in una padella e lasciatela restringere q/b su fiamma dolce sempre mescolando.

    Prima di servire in tavola amalgamate alla salsa il pollo fritto lasciandolo insaporire per qualche minuto oppure sistemate la carne calda o tiepida sul piatto di portata e aggiungetevi, a cucchiaiate, la salsa in quantità a piacere.

    Buon appetito!

  2. Petto di pollo fritto con salsa di limone

Note

Per ottenere un piatto più leggero oppure se non amate la frittura cucinate il petto di pollo in forno.

Dopo avere impanato i tocchetti di pollo, sistemateli su una teglia foderata con carta da forno bagnata e strizzata poi unta con olio q/b. Irrorateli con un ulteriore filo di olio e poi procedete alla cottura in forno già caldo a 200° avendo cura di girare i tocchetti di carne a metà tempo di cottura per favorire la completa doratura.

 
Precedente Focaccia alle zucchine con provola affumicata Successivo Crema di porri e zucchine

Lascia un commento