Schiacciare le patate con la buccia

Schiacciare le patate con la buccia. Io non so voi ma spesso e volentieri quando devo realizzare ricette che prevedono fra gli ingredienti le patate bollite da sbucciare, ecco che passerei volentieri avanti. Sarà che mi scotto sempre e poi è un lavoretto così noioso a mio avviso; ma sapete cosa ho scoperto (e devo dire che non è mai troppo tardi fare certe scoperte) su un libricino di cucina che acquisto spesso? Niente di meno che: come schiacciare le patate con la buccia , ed io non lo sapevooooo ma ora condivido con tutti  voi tutti questo trucchetto molto comodo, anche se sono più che sicura che è arcinoto a tante brave cuochine.

Schiacciare le patate con la buccia  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Schiacciare le patate con la buccia

Lessate le patate con la buccia ben lavate per il tempo previsto, (in genere bastano 35-40′ ma dipende dalla dimensione delle patate) in una pentola coperte da acqua fredda, poi calcolate il tempo di cottura dal bollore.

A cottura avvenuta scolatele, tagliatele a metà per accertarvi che siano sane all’interno e poi passatele subito allo schiacciapatate una mezza patata per volta; vedrete che dai buchetti dell’attrezzo uscirà solo la polpa delle patate mentre la buccia resterà attaccata al coperchietto e che provvederete ad eliminarla fra una patata e l’altra.

Ed ecco svelato il trucco..che ve ne pare..furbo vero?

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

 
Precedente Polpette di pollo e ricotta Successivo Madeleine al limone

12 thoughts on “Schiacciare le patate con la buccia

  1. Giovanna il said:

    Grazie tante in un giorno solo ho imparato due cose per non pelare le patate a caldo le cuocevo già sbucciate eppoi mia madre mi aveva insegnato di dare una scottata ai gnocchi prima di congelare ma non li ho mai congelati perché non mi piaceva;ora posso avere pure io la mia scorta di gnocchi in congelatore per ogni occasione Grazie tante

    • silvanaincucina il said:

      Vai tranquilla Giovanna vedrai che ti potrai fare le scorte che vuoi nel congelatore. Un abbraccio e buon fine settimana

  2. Teo il said:

    Ottimo suggerimento perché è verissimo che pelare le patate bollenti non è il massimo del piacere! Grazie cara amica e, per dirla alla latina: vale! ( stai bene!)

  3. Patrizia P. il said:

    Carissima Silvana, mi stupisci ogni volta!
    Ero convinta che fosse una cosa che facevi già. Io l’ho imparato dalla mia nonnina, la quale ha compiuto 90 anni tondi tondi pochi giorni fa ^_^
    Quando ero piccola la aiutavo sempre, mi divertivo tantissimo a levare le bucce dal coperchio.
    Una cosa che bisogna fare prima di schiacciarle è tagliarle a metà, in questo modo si può controllare che la patata sia integra all’interno. Forse però lo faceva perchè erano le patate che raccoglievamo dal campo, e non si usavano antiparassitari o tutto quello che si fa ora alle patate.

    • silvanaincucina il said:

      Patrizia il bello è che quando ho pubblicato oggi l’articolo altre blogger mi hanno targata “furbissima” mi sono sentita meno sola….ahahahahha forse anche si ma a scoppio ritardato…aggiungo subito al post è che si devono tagliare a metà. Capperi e capperini non si sai mai abbastanza ed io ne sono la prova Patrizia 😉 ahahahahhaa buona serata!

Lascia un commento