Waffles senza glutine

Ho assaggiato per la prima volta i waffle in un albergo a Roma. Nel buffet della colazione c’era questa confezione di waffle Schaer che non avevo mai visto in commercio e, da brava curiosa e golosona, mi sono fiondata a provarli.
Giuro, li adorati immediatamente, semplicemente pucciati nel cappuccino, senza bisogno di aggiungere creme o marmellate. Da allora li ho cercati ovunque senza, ahimè, riuscire a trovarli.

Per questo alla fine ho ceduto alla gola e, acquistato uno stampo da forno apposito, mi sono applicata per farli da me.

Ecco quindi la ricetta dei miei waffle senza glutine e senza lattosio, leggeri e senza bisogno di piastre grazie allo stampo.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per circa 6 waffle
  • 1uovo
  • 40 gzucchero
  • 100 gMix universale Schaer
  • 100 glatte
  • 40 golio di semi
  • Mezzo cucchiainolievito per dolci
  • scorza di limone (grattugiata, opzionale)

Preparazione

  1. Per Preparare i waffle senza glutine, bisogna innanzitutto separare il tuorlo dall’albume.

    Montare prima l’albume a neve (con ciotola e fruste ben pulite e l’albume a temperatura ambiente);

    a parte sbattere il tuorlo con lo zucchero fino a quando non sarà diventato chiaro e spumoso. Con lo sbattitore sempre in funzione, aggiungere anche l’olio a filo, e la farina e il lievito setacciati. Aggiungere quindi anche le scorze di limone e, per ultimo, incorporare la montata di albumi facendo attenzione a non farlo smontare.

    Versare negli appositi stampini e cuocere in forno caldo a 200°C per 12-15min.

Potete sostituire la farina con un altro mix per dolci o con della fecola di patate (certificata senza glutine).

Potete cuocere lo stesso impasto anche con le apposite piastre, preriscaldate. I tempi variano in base al modello e alle temperature.

Il limone è opzionale, ma io penso doni alle cialde una buona nota di freschezza.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.