Pancakes agli albumi senza glutine e lattosio

I pancakes sono uno dei simboli della colazione nord-americana.

Sono delle frittelle piuttosto alte, molto semplici e veloci da preparare e da cuocere. Basta infatti armarsi di ciotola, frusta e di una padella e il gioco è fatto. Poi basta solo condirle con salse, creme o marmellate e servirle ancora calde.

Nonostante l’aspetto innocuo, la ricetta originale è piuttosto pesantina dal punto di vista calorico, soprattutto se si sommano le calorie della farcitura. Proprio per questo motivo preferisco preparare questi pancake a base di albumi, latte vegetale e farine senza glutine.

Più leggere da digerire e da smaltire, sono anche un ottimo modo per consumare gli albumi che puntualmente avanzano da altre preparazioni. Un’alternativa gustosa ma senza rinunce, nè rimpianti.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Tutti gli ingredienti considerati a rischio contaminazione devono necessariamente riportare la scritta “senza glutine” sulla confezione.
  • 75 galbumi
  • 185 glatte senza lattosio
  • 30 golio di semi
  • Mezzo cucchiainolievito in polvere per dolci (o lievito istantaneo per torte salate)
  • 100MixIt! Schaer
  • 50 gfarine naturali (io metà riso e metà grano saraceno)
  • Qualche gocciasucco di limone

Preparazione

  1. Preparare i pancakes agli albumi senza glutine nè lattosio è semplicissimo.

    In una ciotola capiente mescolare con una frusta tutti gli ingredienti liquidi: albumi, latte, olio, succo di limone.

    Sempre mescolando con la frusta aggiungere il lievito e le farine setacciate insieme. Dovrete ottenere una pastella liscia e senza grumi, nè troppo liquida nè troppo densa.

    Mettere a scaldare una padella sul fuoco, ungendola con un filo di olio di semi (o burro senza lattosio).

    Quando sarà ben calda, versare al centro un mestolo di pastella, senza ruotare la padella per fare in modo che si allarghi: farà tutto da sè. far cuocere un paio di minuti per lato.

    Se volete dei pancake più grandi/piccoli potete sostituire lo strumento con cui versarlo in padella: un porzionatore per gelato, un mestolo più grande, un misurino, etc.

    Servite i vostri pancake caldi, condendoli con dello sciroppo d’acero, del miele o della confettura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.