Insalata di riso bianco e nero con feta

Agosto è ormai agli sgoccioli ma questa estate proprio non riesco a lasciarla andar via.
Questa è stata un’estate speciale per tutti: è l’estate delle vittorie italiane, delle prime vacanze serene dopo l’incubo Covid, l’estate della riscoperta dei nostri territori ma anche del ritorno dei viaggi all’estero, l’estate dell’amore e dell’amicizia.
Un’estate che davvero sa di felicità. Forse è per questo che cerco di trattenerla con me il più possibile.

Quindi come fare a mantenere vivo questo spirito di libertà se non con uno dei piatti simbolo dei mesi cocenti? Non credo esista essere umano che non abbia mai preparato una fresca insalata di riso da portare al mare, in gita, per un picnic all’aperto con gli amici o per un pranzo di famiglia semplice e leggero.

Quella che vi propongo oggi è una delle insalate che più preferisco: un mix di riso bianco e riso nero come base, verdure fresche, sottaceti e il tocco squisito della feta greca. Basterà una forchettata per ritrovarvi immediatamente sulla vostra spiaggia del cuore.

Che dite, la prepariamo insieme?

  • CucinaItaliana

Ingredienti

ATTENZIONE: tutti gli ingredienti considerati a rischio contaminazione devono necessariamente riportare la scritta “senza glutine” sulla confezione.
  • 100 griso venere
  • 100 griso Arborio
  • 100 gfeta greca
  • 100 gpomodorini datterini
  • 100 gzucchine grigliate
  • 200 gverdure sottolio (vedi note)
  • 80 golive

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di riso, bisogna innanzitutto partire dal riso: bisogna cuocerlo in acqua bollente e salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione. Io preferisco cuocere i due tipi di riso separatamente, per evitare che quello bianco annerisca, ma nulla vi vieta di cuocerli insieme se avete tempi più stretti.

    Nel frattempo mescolare in una ciotola le verdure sottolio (o sottaceto), le olive già denocciolate e tagliate a rondelle, i pomodorini tagliati a metà e la feta tagliata a cubetti.

    Scolare i due tipi di riso, versateli in una ciotola e condirli con un filo di olio, per evitare che i chicchi di attacchino tra loro. Quando sarà tiepido, aggiungere i condimenti preparati precedentemente e amalgamare il tutto.

    Coprite con pellicola e lasciate riposare almeno mezz’ora in frigo per unire per bene tutti i sapori.

Potete utilizzare il mix di sottaceti o sottoli che più preferite: io si solito parto da una base di giardiniera fatta in casa e aggiungo olive, cipolline, mais, olive etc.

Potete aggiungere anche delle noci per avere un elemento croccante nella vostra insalata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.