Cheesecake allo yogurt senza glutine

Ultimi sprazzi d’estate, ultime torte fredde.

Ecco allora una cheesecake senza cottura, facile da preparare, con pochi ingredienti, tutti abbastanza economici e più leggera (si fa per dire) grazie allo yogurt. Ottima sia a merenda che come dessert dopo un pasto, accontenterà anche i commensali più attenti alla linea.

Si tratta di una ricetta base, che potete arricchire scegliendo uno yogurt particolare- io ne ho usato uno al gusto bacio- o con una copertura di cioccolato, di coulis o con della buona frutta fresca di stagione.
Date un’occhiata alla ricetta, sono sicura diventerà presto una delle vostre preferite.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

ATTENZIONE: tutti gli ingredienti considerati a rischio contaminazione devono necessariamente riportare la scritta “SENZA GLUTINE” sulla confezione
  • 250 gbiscotti secchi senza glutine e lattosio ((io ne ho sostituiti 50g con fiocchi d’avena))
  • 50 glatte senza lattosio (o quanto ne assorbe la base per compattarsi)
  • 500 gyogurt cremoso senza lattosio
  • 200 gpanna da montare senza lattosio
  • 12 ggelatina in fogli

Preparazione

  1. Per preparare la cheesecake allo yogurt dobbiamo prima di tutto occuparci della base: tritiamo in un mixer i biscotti, poi aggiungiamo il latte (e i fiocchi d’avena, se come me volete uno strato più rustico) e mescolate per bene.

    Versare sulla base di uno stampo a cerniera foderato alla base e ai lati con carta forno e compattare con un cucchiaio fino ad ottenere uno strato omogeneo. Far riposare in frigorifero.

    Passiamo alla base: mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda per una decina di minuti.

    Intanto facciamo montare la panna ben fredda in una ciotola capiente, aiutandoci con le fruste elettriche. Quando sarà montata a neve, aggiungere e amalgamare anche lo yogurt.

    Riprendiamo la gelatina ammollata, strizziamola bene e facciamola sciogliere per bene in un pentolino con un paio di cucchiai di acqua.

    Versiamola sulla panna e mescoliamo velocemente per evitare che si creino dei grumi a causa delle diverse temperature. Il composto diventerà più liquido ma non temete, è normale.

    Tiriamo la base fuori dal frigo, copriamola con tutta la nostra crema allo yogurt e livelliamo la superficie con una spatola. Riportiamo in frigo e facciamo riposare almeno tre ore.

    Prima di servirla possiamo decorarla con del cioccolato, con delle creme spalmabili, delle marmellate o con della frutta fresca.

    Bon Appetit!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.