BRIOCHE PASQUALI (SENZA GLUTINE)

Questa Pasqua sarà diversa, ma non del tutto nuova: la seconda Pasqua con il Covid-19, la seconda Pasqua in lockdown, la seconda in zona rossa.
Una seconda Pasqua solitaria quindi. E per chi come me è abituato a trascorrerla con una famiglia (e amici) numerosi, sa quanto stare da soli possa essere triste. 
Però possiamo (dobbiamo!) reagire e un modo simpatico, soprattutto per i più piccoli, di “popolare” la tavola è riempirla con questi simpaticissimi animaletti di panbrioche! 
Divertenti da fare, non hanno bisogno di stampi particolari o di essere perfetti: date sfogo alla fantasia, sperimentare nuove forme, divertitevi con le decorazioni! 
L’impasto neutro si presta sia a farciture dolci che a quelle salate e si mantiene morbido per diversi giorni. 

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gMix per pane Nutrifree
  • 9 glievito di birra fresco
  • 100 glatte intero (tiepido)
  • 110 gacqua (tiepida)
  • 1patata piccola (lessata e schiacciata)
  • 25 gburro
  • 50 gzucchero
  • 1 cucchiaiomiele (colmo)
  • 1uovo
  • buccia grattugiata di arancia e limone
  • 1 bustinavanillina

Preparazione

  1. Mescolare il latte e l’acqua e far intiepidire leggermente. Sciogliervi il lievito con il cucchiaino di miele e lasciare agire qualche minuto.

    Intanto, in una planetaria/impastatrice/Bimby (o in una ciotola capiente se impastate a mano) disporre la farina, lo zucchero e la vanillina a fontana. Versare al centro il lievitino e l’uovo sbattuto. Aggiungere la purea di patata e grattugiare le scorzette degli agrumi, facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca amara.

    Iniziare allora ad impastare, partendo dal centro e incorporando poco alla volta la farina circostante, fino ad ottenere un impasto morbido ma lavorabile. Aggiungere il burro morbido a piccoli pezzi, assicurandosi che ogni pezzetto sia ben stato assorbito prima di aggiungere il successivo. Se il composto dovesse risultarvi troppo liquido, aggiungere poca farina di riso, senza esagerare: l’impasto deve essere molto morbido ma lavorabile.

    Dare forma ai vostri animaletti: coniglietti, colombine, pulcini, gattini! Decorateli con gocce di cioccolato, meringhette o frutta secca.

    Far lievitare le forme coperte con della pellicola ben oleata per 2h/2h e mezza, in un luogo caldo e riparato.

    Riscaldare il forno per almeno 10min a 180°C, modalità statica. Intanto, spennellare delicatamente le brioche con un po’ di latte caldo e olio. Potete usare anche una miscela di latte e tuorlo, ma personalmente non mi piace il colore piuttosto scuro che conferisce alla brioche cotta.

    Far cuocere per 15, massimo 17 minuti. Non andate oltre nella cottura per non seccarle.

Queste brioche sono ideali da consumare calde, appena sfornate.

Potete comunque conservarle in un sacchetto di plastica per qualche giorno.

Nel caso in cui dovessero perdere leggermente sofficità basterà ripassarle 30s in microonde per averle come nuove.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.