Scarcelle di Pasqua

Qui da noi in Puglia, le Scarcelle non possono mancare nel menù di Pasqua. La forma varia da paese a paese, anche se quella classica è la forma a ciambella, ricoperta dal naspro su cui poggiano le uova, che, per la gioia dei più golosi, possiamo sostituire con gli ovetti di cioccolato.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina 00
  • 300 gZucchero
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 bustinaAmmoniaca per dolci
  • 1 bustinaVanillina
  • 2Tuorli
  • 4Uova intere
  • 250 gStrutto
  • 1 pizzicosale
  • q.b.Latte (Se l’impasto dovesse risultare troppo duro)

Per la glassa

  • 2albumi
  • 400 gzucchero a velo
  • 1succo di limone
  • Qualche gocciaaroma al limone (a piacimento )

Per decorare

  • q.b.codetta colorata
  • q.b.ovetti di cioccolato

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare l’impasto: su una spianatoia disponiamo a fontana la farina, pratichiamo un foro al centro e versiamo tutti gli ingredienti, tranne il latte. Iniziamo ad amalgamare il tutto, se necessita aggiungiamo un po’ di latte per ottenere un panetto morbido e compatto. Avvolgiamo con una pellicola trasparente e facciamo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo su una spianatoia leggermente infarinata diamo la forma a ciambella al nostro impasto e, con due filoncini formiamo una X al centro. (Secondo tradizione questo incrocio serviva ad ingabbiare un uovo sodo). Posizioniamo le nostre ciambelle su una placca ricoperta con carta da forno e lasciamo cuocere in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti. Togliamo dal forno e lasciamo raffreddare. Intanto prepariamo la glassa: iniziamo a montare gli albumi a neve e versiamo il succo di limone e qualche goccia di aroma al limone, appena otterremo un composto spumoso, aggiungiamo lo zucchero a velo, un po’ alla volta, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Una volta raffreddate le scarcelle le ricopriamo con la glassa e le codette colorate, aggiungiamo gli ovetti e lasciamo asciugare.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sfizi e Delizie

Ciao sono Paola Rita Marra, bancaria di professione che cucina con passione. Da sempre motivata dal piacere di condividere le mie preparazioni, creando momenti di convivialità. Il mio motto: "Chi cucina in compagnia sarà sempre in allegria!"