Rose di pasta fresca ripiena

Realizzare la pasta fresca in casa è un’arte antica, tipica della cucina italiana. Un impasto morbido ed elastico a base di farina e uova, ci permetterà di ottenere una pasta ruvida e porosa dal gusto unico.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta

  • 250 gsemola rimacinata di grano duro
  • 250 gfarina 0
  • 2uova intere
  • 100 mlSucco di barbabietola
  • 1 pizzicosale

Per la farcia

  • 150 gricotta
  • 150 grobiola
  • 200 gasparagi (Puliti e sbollentati)
  • q.b.sale, pepe, curcuma
  • 100 gParmigiano grattugiato

Preparazione

  1. Su una spianatoia mescoliamo le due farine e versiamo al centro le uova con un pizzico di sale. Iniziamo a mescolare e versiamo un po’ alla volta il succo di barbabietola. Impastiamo fino ad ottenere un composto morbido ed elastico. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare per mezz’ora. Intanto prepariamo la farcia, mettendo semplicemente nel mixer tutti gli ingredienti. Versiamo in un contenitore con coperchio e riponiamo in frigo.Trascorso il tempo di riposo della pasta la stendiamo su una spianatoia leggermente infarinata, ottenendo una sfoglia sottile, a mano con il matterello o con l’aiuto di una macchinetta per la sfoglia. Con un coppapasta rotondo del diametro di 10 cm. ricaviamo dei cerchi di pasta. Ne prendiamo sette e li adagiamo sovrapponendoli leggermente. Al centro di ogni cerchio mettiamo un cucchiaino di farcia.

  2. Spennelliamo con un uovo l’attaccatura della pasta per facilitare la chiusura e uniamo formando dei semicerchi. Arrotoliamo su se stessa e otterremo la nostra rosa di pasta fresca ripiena.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Cartoccio di spada ai profumi del mediterraneo Successivo Ciambella light soffice alle fragole