Filetto di baccalà gratinato al forno con patate, pomodori e cipolle di Acquaviva.

Un secondo piatto di pesce gustoso, saporito e soprattutto salutare. Un modo semplice e veloce per realizzare una preparazione da leccarsi i baffi! Protagonista indiscusso di questa ricetta è il baccalà, in particolare il filetto di merluzzo oceanico, che viene disposto in una pirofila, alternando i vari strati. In questo piatto ho accostato alla sapidità del baccalà, il sapore acidulo del pomodoro e la dolcezza della cipolla di Acquaviva, il tutto profumato con erbe del mediterraneo e condito rigorosamente con olio extravergine di oliva.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 filettibaccalà dissalato
  • 4patate
  • 2cipolle rosse di Acquaviva
  • 2pomodori
  • q.b.erbe aromatiche
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio (facoltativo)

Preparazione

  1. Sbucciamo le patate e le tagliamo a cubetti non troppo piccoli. Li scottatiamo in acqua salata in ebollizione per 2/3 minuti. Scoliamo e lasciamo intiepidire. Intanto laviamo i pomodori e sbucciamo le cipolle rendendole a fette non troppo sottili. In una pirofila unta di olio disponiamo uno strato di patate, adagiamo i filetti di baccalà e condiamo con sale, pepe, erbette ed infine un filo d’olio. Continuiamo con uno strato di fette di pomodoro, poi con uno strato di cipolle, avendo cura di condire ogni strato, ed infine con l’ultimo strato di patate sempre condite con sale, pepe, erbette e un filo d’olio. Cuociamo in forno ventilato, preriscaldato, a 180° per circa 20 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sfizi e Delizie

Ciao sono Paola Rita Marra, bancaria di professione che cucina con passione. Da sempre motivata dal piacere di condividere le mie preparazioni, creando momenti di convivialità. Il mio motto: "Chi cucina in compagnia sarà sempre in allegria!"