Carciofi alla romana

Un piatto della tradizione gastronomica laziale che racconta la storia di un ingrediente coriaceo dal cuore tenero. In questa ricetta, infatti, viene esaltata tutta la bellezza del carciofo e la bontà di questo favoloso ortaggio.
Una volta puliti e farciti con le erbette, i carciofi vengono disposti vicini vicini in una casseruola, ed è proprio così che ci svelano il loro incantesimo. Attraverso una cottura dolce e lenta, poi, questo fiore dalla scorza dura, si trasforma in un prelibato contorno morbido e aromatizzato. Se non avete mai provato questa ricetta correte a prepararla, perché vi assicuro che non potrete più farne a meno!

  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

6 carciofi
1 spicchio aglio
4 ciuffi mentuccia (in sostituzione si può usare della maggiorana)
1 peperoncino fresco
100 ml olio extravergine d’oliva
1 limone
q.b. sale

Strumenti

1
oppure1

Passaggi

Mondiamo i carciofi, lasciandoli interi e con parte del gambo. Rimuoviamo il fieno interno con uno scavino (o un cucchiaino) e li lasciamo a bagno in acqua fredda e succo di limone per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo, li scoliamo bene e li asciughiamo. Intanto, tritiamo finemente l’aglio, la mentuccia e il peperoncino fresco, poi saliamo leggermente. Afferriamo ogni carciofo per il gambo e lo battiamo leggermente su un piano,
per fare in modo che il fiore si apra cedendo leggermente al centro, tanto da poterci inserire una piccola quantità di tritato di aromi all’interno. In un pentolino versiamo tutto l’olio e disponiamo i carciofi al suo interno con il gambo verso l’alto. Lasciamo cuocere il tutto coperto con carta da forno bagnata e strizzata
e un coperchio, per circa 10 minuti, fino a che i carciofi non inizieranno ad imbiondire sul fondo. Giriamo delicatamente i carciofi, facendoli cuocere su tutti i lati, aggiungendo un bicchiere d’acqua calda, facendo terminare la cottura a fuoco basso. Impiattiamo e serviamo ancora ben caldi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sfizi e Delizie

Ciao sono Paola Rita Marra, bancaria di professione che cucina con passione. Da sempre motivata dal piacere di condividere le mie preparazioni, creando momenti di convivialità. Il mio motto: "Chi cucina in compagnia sarà sempre in allegria!"