Baccalà gratinato

Un secondo piatto pratico e veloce da preparare. Un gusto unico che riuscirà a conquistare anche i palati più esigenti.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFiletto di baccalà (Già ammollato)
  • 50 golive nere snocciolate
  • 2 cucchiaicapperi sott’aceto
  • 1/2succo di limone
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale, pepe, curcuma
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.pangrattato

Preparazione

  1. Dopo aver tenuto a bagno in acqua fresca, per due giorni, il baccalà sotto sale, cambiando spesso l’acqua, lo cuociamo in questo modo. In una pentola portiamo a bollore abbondante acqua. Spegniamo la fiamma e caliamo il baccalà, lasciandolo in immersione per cinque minuti con il coperchio. Scoliamo e lasciamo raffreddare. Nel frattempo in una ciotola spezzettiamo le olive, i capperi, il prezzemolo e il succo di mezzo limone. Aggiungiamo anche il baccalà sfogliato a pezzetti ed aggiungiamo il pepe, la curcuma, l’ olio e il pangrattato. Se serve aggiustiamo di sale. Mischiamo bene il tutto e lo versiamo nelle ciotole di terracotta unte con olio. Cuociamo in forno statico, preriscaldato a 200° per 10 minuti, azionando poi il grill per altri 5 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Lasagna con crema di verza e salmone affumicato. Successivo Crema pasticcera