Crea sito

Tagliatelle ai funghi con patate e carciofi

Questa ricetta è una mia personale rivisitazione delle tagliatelle ai funghi con aggiunta di patate e carciofi. Io, da ottima golosa, ci ho voluto aggiungere anche una crema di patate per renderle più cremose e i carciofi fritti per dare un tono croccante. Le tagliatelle fatte in casa sono il vero valore aggiunto a questo piatto, la loro porosità renderà tutto più armonico. Semplice e gustosa conquisterà i vostri ospiti o la persona per cui la preparerete, ideale anche per il pranzo della domenica. Provatele

Potrebbe interessarvi anche pasta rucola e patate e spaghetti aglio e olio con bottarga

tagliatelle ai funghi
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per le tagliatelle:
  • 200 gFarina
  • 100 gUova

per condire:

  • 200 gFunghi (cardoncelli)
  • 2Carciofi
  • 1Patata (grande)
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemolo
  • Olio di semi di arachide (per friggere)
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1Limone
  • q.b.Vino bianco

Preparazione

  1. Iniziate cuocendo la patata che richiede più tempo. Lavatela per bene e mettetela in una pentola coperta di acqua. Portate sul fuoco e lasciate cuocere fino a quando, forandola con uno stecchino, la sentite morbida. Poi scolatela e lasciatela raffreddare. Togliete la buccia, tagliatela a pezzi e mettetela nel bicchiere del frullatore a immersione.

    Nel frattempo dedicatevi alla pasta fresca: in una ciotola versate la farina, formate la fontana al centro e versate le uova sbattute in precedenza. Mescolando con una forchetta, fate incorporare la farina all’uovo. Quando l’impasto inizierà ad essere compatto, lavoratelo con le mani fino a farlo diventare liscio. Formate una palla e avvolgetelo con la pellicola, lasciatelo riposare per circa 30 minuti.

    Intanto pulite i funghi e i carciofi. Eliminate il terriccio dai funghi e raschiate il gambo con un coltellino. Dopodiché, puliteli con l’aiuto di un panno umido e tagliateli a fettine. In una padella preparate un soffritto con aglio e un po’ di prezzemolo tritato quindi versate i funghi. Salate a piacere e lasciate cuocere per 5 minuti, sfumate con uno po’ di vino bianco e lasciateli andare altri 5 minuti.

    Pulite i carciofi: eliminate le foglie esterne più dure tenendo solo quelle più tenere, tagliate le punte e raschiate il gambo con un coltellino. Poi tagliateli a metà, eliminate la barba al centro e tagliateli a fettine sottili. Metteteli nell’acqua precedentemente acidulata con il succo di limone per evitare che si ossidano.

    Preparate una pentola con abbondante acqua salata e mettetela sul fuoco, servirà per la cottura della pasta. Passato il tempo di riposo dell’impasto, dividetelo in pezzi; infarinate leggermente il pezzo da passare in macchina per tirare la pasta e lasciate gli altri pezzi chiusi con la pellicola per evitare che si asciughino. Inserite il primo pezzo nella macchina e passate dallo spessore più largo a quello più stretto ottenendo una sfoglia sottile. Infarinate il piano da lavoro, stendete la prima sfoglia e piegatela prima a metà e poi di nuovo a metà; con un coltello affilato, iniziate a creare le tagliatelle dello spessore di circa 7mm. Proseguite cosi fino al termine dell’impasto.

    Mettete a scaldare l’olio di semi di arachidi, scolate e asciugate bene i carciofi con un pezzo di carta assorbente e friggeteli fino a farli diventare dorati e croccanti.

    Appena l’acqua bolle, prelevatene un mestolo e unitelo alle patate. Aggiungete anche un pizzico di sale, un po’ di pepe e un filo d’olio e frullate con un frullatore ad immersione ottenendo una crema liscia e fluida.

    Tuffate le tagliatelle nell’acqua che bolle, dopo 3-4 minuti saranno pronte quindi scolatele direttamente nei funghi, aggiungete il prezzemolo tritato e saltatele per qualche istante. Impiattate mettendo sul fondo del piatto 2 cucchiaio di crema di patate, le tagliatelle ai funghi e completate con i carciofi croccanti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!