Risotto ai fichi

Il risotto ai fichi è davvero un primo piatto dal sapore delicato, molto gustoso e piacevole. Una ricetta la cui buona riuscita dipende soprattutto dalla varietà e dal sapore dei fichi scelti. 
I fichi sono un frutto della tarda stagione estiva e si inoltrano fino all’autunno. Per lo più le coltivazioni si ritrovano al Sud, ma oggi anche in tutta l’’Italia. Ne esistono molte varietà, bianchi, neri, a buccia rossa o verde, settembrini, vallata o dattero. Ogni qualità di fichi è ricca di nutritivi e caratterizzata da una diversa consistenza e sapore. 
Vengono utilizzati sia per piatti dolci che salati.
La preparazione del risotto è molto semplice è può essere arricchito e mantecato con l’aggiunta di provolone o di formaggi morbidi. Io vi presento la versione semplicissima, lo arricchirete in base ai vostri gusti.

  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gdi riso
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • Mezzacipolla rossa di Tropea
  • q.b.sale fino
  • q.b.brodo vegetale
  • 5fichi neri maturi
  • 5fichi bianchi con buccia verde maturi
  • Mezzobicchiere di vino bianco
  • 60 gdi burro

Preparazione

Per la realizzazione di questo risotto è necessario preparare in anticipo del brodo vegetale.
Per il risotto poi la preparazione sarà davvero semplicissima.

  1. In una pentola dal bordo alto versare un filo d’olio e aggiungere la cipolla pulita e tritata. Far risolare per un paio di minuti il tutto.

  2. Aggiungere il riso farlo tostare per qualche secondo e sfumare con il vino bianco, dopo aver sfumato il tutto dividere i fichi in 4 parti e aggiungerli al riso, mescolare.

  3. Man mano aggiungere il brodo vegetale e lasciar cuocere per circa 10 minuti avendo cura di mescolare bene per evitare che si attacchi al fondo della pentola.

  4. Raggiunta la cottura del riso amalgamare il tutto con il burro e spegnere il fuoco.

  5. Ora il risotto è pronto per essere gustato. Buon appetito!!!

Si consiglia di consumare il riso appena pronto.

Può essere utilizzata anche la cipolla bianca per la tostatura del riso se non si ha la cipolla di Tropea.

Si può arricchire amalgamando del provolone o del formaggio fresco.

/ 5
Grazie per aver votato!