Pasta con la mollica e acciughe

La pasta con la mollica è uno dei piatti poveri della cucina meridionale.
Viene realizzata in poco tempo. E’ il tipico piatto tradizionale dei nonni, che si prepara soprattutto durante la cena di Natale.
Si utilizza spesso, della pasta fresca fatta in casa, chiamata strascinati, in alcune zone della Calabria. Tipica pasta lunga che rende il piatto più appetitoso.
Un primo piatto molto gustoso creato con pochi ingredienti, viene preparato sciogliendo dei filetti di acciughe nell’olio, se piace con l’aggiunta di un pò di peperoncino. A questi ingredienti si aggiunge della mollica di pane, tostata in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio, fino a farla diventare croccante.
E’ uno dei piatti poveri più apprezzati e più conosciuti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gdi pasta lunga ( spaghetti, Strascinati ecc.. )
  • 1 spicchiodi aglio
  • 4filetti di acciughe
  • q.b.sale fino
  • 100 gmollica di pane casereccio
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • 5 cucchiaidi olio extravergine di oliva

Preparazione

Per preparare la pasta con la mollica e le acciughe, per prima cosa preparare la mollica. Prelevarla dal pane e tritarla in un mixer.
Nel frattempo tritare il prezzemolo e metterlo da parte.
  1. Si inizia a tostare la mollica. In una padella scaldare 2/3 cucchiai di olio d’oliva, aggiungere lo spicchio d’aglio. Quando l’aglio sarà rosolato aggiungere la mollica e mescolare, per far in modo che non si bruci. Tostare per circa 5 minuti.

  2. Nel frattempo in un’ altra padella versare 2/3 cucchiai di olio, aggiungere i filetti di acciughe. Far cuocere a fuoco basso.

  3. Far sciogliere i filetti nell’olio caldo.

    nel frattempo portare a bollore abbondate acqua salata e lessare la pasta. Una volta al dente scolare e amalgamare la pasta nella padella dove sono stati preparati le alici.

  4. Mantecare la pasta a fuoco vivace e aggiungere la mollica e il prezzemolo tritato.

    La pasta è pronta per essere servita calda.

Conservazione e consigli

Per un sapore più intenso, se piace aggiungere del peperoncino fresco nella padella con le acciughe.

Il piatto può essere arricchito anche con dei pomodorini o delle olive nere.

Si consiglia di consumare la pasta servita calda.

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.