Pasta al pomodoro

La pasta al pomodoro è un piatto simbolo della cucina italiana, pochi ingredienti per ottenere una ricetta semplice ma tutt’altro che banale. Il formato di pasta più utilizzato sono gli spaghetti, esistono varie varianti per ottenere la ricetta perfetta, soprattutto la qualità del pomodoro. Gli unici ingredienti che non cambiano sono l’olio extravergine di oliva, il pomodoro e il basilico!!!!
Vi mostro la mia variante dove non utilizzo aglio, ma è un’ingrediente che nella pasta al pomodoro non amo particolarmente!!!Inoltre nella mia versione c è un po’ di Calabrese, il peperoncino che sulle nostre tavole davanti a un buon piatto di basta non può mancare.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.olio extravergine di oliva
  • Mezzacipolla bianca
  • 800 gdi pomodori pelati
  • q.b.sale fino
  • q.b.basilico fresco
  • 1peperoncino fresco ( facoltativo )

Preparazione

Per preparare la pasta al pomodoro è davvero molto semplice.
In una padella versare l’olio e aggiungere la cipolla pulita e tritata. Far soffriggere il tutto per circa due minuti e versare i pelati e aggiustare di sale. Coprire il tutto con un coperchio e lasciar cuocere a fiamma dolce per circa 40 minuti mescolando di tanto in tanto. Trascorso il tempo di cottura passare i pelati in un passa verdure per eliminare le bucce e per ottenere una purea più liscia, se non lo si ha va bene anche in un mixer.
Trasferire nuovamente il sugo in padella, aggiungere qualche foglia di basilico e a fiamma bassa farlo addensare, nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata.
  1. Scolare gli spaghetti direttamente nella padella con il sugo e amalgamare il tutto a fiamma viva. Guarnire con basilico e peperoncino. Servire.

  2. Ora la pasta è pronta per essere gustata. Buon appetito!!

Conservazione e consigli

Si può preparare il sugo con un po’ d’anticipo oppure conservarlo in frigorifero per 2-3 giorni al massimo, purché sia ben coperto da pellicola oppure in un recipiente di vetro ermetico. Se si preferisce si può anche congelare il sugo.

La lunga cottura del pomodoro garantisce un sapore più gustoso.

/ 5
Grazie per aver votato!