Crea sito

Alici fritte

Le alici fritte sono un piatto povero, tipico della tradizione del Sud Italia. Un piatto succulento che è possibile portare in tavola con una spesa molto bassa. Le alici, o acciughe sono conosciute come pesce povero per eccellenza, ma racchiudono notevoli proprietà nutrizionali.
La frittura di mare è sempre una garanzia. Per ottenere le alici fritte croccanti e asciutte consiglio di utilizzare della farina di semola rimacinata di grano duro.
Posso essere portare in tavola come antipasto sfizioso o come un secondo di pesce.

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gdi alici
  • q.b.sale fino
  • q.b.farina di semola di grano duro rimacinata
  • q.b.farina 00
  • q.b.olio di semi di girasole ( per friggere )

Preparazione

Per preparare le alici, fritte per prima cosa di effettua la pulizia del pesce. Prendere le alici, togliere la testa e le lische. Si pulisce per bene il loro interno e si passano sotto l’acqua corrente.
  1. Una volta pulite si adagiano in un colapasta e si fanno asciugare. Si tamponano anche con un panno asciutto per evitare schizzi di olio in cottura. Una volta asciugate per bene, si prende una ciotola e si immischiano le due farine. Si impanano ad una a una, e si adagiano in un piatto. In un padella si scalda l’olio per la frittura.

  2. Quando l’olio sarà caldo si iniziano a friggere per circa 3/4 minuti fino a doratura. Si tolgono dall’olio una volta pronte e si adagiano su carta assorbente. Si aggiunge il sale, si mescolano e si servono in tavola. Ora le alici fritte sono pronte per essere gustate. Buon appetito!!!

Conservazione e consigli

Le alici fritte si conservano bene in frigo per un giorno.

Si consiglia di consumarle calde.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!