Crea sito

Transilvania : Best in Travel 2016 secondo Lonely Planet

Transilvania Best in Travel 2016 secondo Lonely Planet

Transilvania ,la miglior regione da visitare nel 2016

quale notizia più ghiotta di questa?

Secondo la Lonely Planet la miglior regione da visitare nel 2016 sarà proprio la Transilvania

E chi come me ha il cuore diviso a metà non c’è miglior notizia di questa

 

.

Lăsați crucifixul la o parte și scăpați de usturoi – nu veți avea nevoie de ele în Transilvania de azi, care distruge stereotipurile mai rapid decât dă din aripi un liliac ieșit din iad .Da, caii și căruțele încă huruie în zona rurală împădurită, dar în curând vor împărți șoselele cu taxiuri Uber, transportând călătorii spre locuințe chic de pe Airbnb. Priviți dincolo de tricourile cu Contele Dracula și veți observa un număr în creștere de galerii de artă, stațiuni de schi de bună calitate și ture în natură epice

Lasciate  il crocifisso in una mano e rilasciare l’aglio – non ne avrete bisogno in Transilvania oggi, distruggendo gli stereotipi più velocemente di un pipistrello svolazzante fuori dall’inferno. Sì,  ai cavalli e carri con sonagli esistenti ancora nella zona rurale boscosa, ma presto condivideranno le strade con taxi Uber, trasportando i viaggiatori alla Airbnb  chic. Guardate al di là delle magliette del conte Dracula ; si noterà un numero crescente di gallerie d’arte, stazioni sciistiche di qualità e giri epici

Secondo l’articolo del Lovely Planet la gioiosa ed esuberante Cluj Napoca si contenderà il primato della città più bella a pari merito con Brașov .

Per la cultura Cluj viene definita la nuova galleria d’arte grazie ai molteplici eventi culturali mentre Brașov ha il merito delle migliori piste da sci ; Poiana Brașov nota località turistica richiama innumerevoli sciatori da tutta europa ed oltre .

foto relativa a Poiana Brașov / Transilvania Best in Travel 2016

Transilvania Best in Travel 2016 secondo Lonely Planet

Le chiese fortificate di Biertan e Viscri (Patrimonio dell’umanità dell’Unesco) via affascineranno ,come la cittadella fortificata di Sighișoara la città natale del Conte Dracula 

foto relativa a Sighișoara

Transilvania Best in Travel 2016 secondo Lonely Planet

foto relativa a SighișoaraTransilvania Best in Travel 2016 secondo Lonely Planet

Sibiu e il suo ponte delle bugie (Podul Minciunilor /Liars bridge) vi narrerà le sue leggende raccomandandovi di non mentire .

Cosa aspettate a andare in Transilvania?

Per saperne di più su Sibiu e il ponte delle bugie leggete qui o cliccate sulla foto

transilvania

transilvania

transilvania

0 Risposte a “Transilvania : Best in Travel 2016 secondo Lonely Planet”

    1. Sono felice che la ”mia” Transilvania ti abbia conquistato .
      E’indubbiamente una meta inusuale che noi occidentali conosciamo poco .Anni di ”segregazione” ed ”non apertura” verso Ovest ha comunque preservato una terra dalle mille sfaccettature .
      Adoro questa parte della Romania,nulla togliere al Maramures che è la mia casa-base per le mie vacanze transilvane.
      Da li mi muovo alla scoperta di un mondo nuovo,rustico,romantico e nel contempo contemporaneo ed tecnologico; amo definire la Romania la terra dalle mille contraddizioni…carrettini trainati da cavalli ma internet in ogni dove, perfino sul cocuzzolo della montagna .
      Ti aspetto di nuovo in questa terra magica .un saluto da Simo (che ad Agosto abita tra Baia Mare e Benesat nel Salaj)

      1. L’ho raggiunta e lasciata viaggiando con Blablacar con gente locale così da conoscere molto di più del tuo paese 🙂 grazie mille per la lunga risposta. Anche io sono rimasta stupita da Internet onnipresente che pare un altro mondo rispetto alla vita di certi paesi rumeni molto simile all’Italia di decine di anni fa. Ho adorato l’atmosfera ancora lontana dal turismo di massa, i boschi lungo la strada, la vita di campagna, semplice e genuina. Credo che ci tornerò in futuro. Ho in mente nuove esplorazioni 🙂

        1. 😀 ti aspetto .Sai mi ha incuriosito leggere che hai viaggiato con Blablacar ,e sai perchè?
          E’ un’abitudine tutta transilvana quella di condividere gli spazi della propria auto con estranei .
          E’ una consuetudine molto innovativa che dovremmo imparare ad usare più spesso .
          Aspetto il tuo racconto sulle tue esperienze rumene 😀 e ti lascio questo link da leggere (sempre se ti va ) un saluto Simo
          http://blog.zingarate.com/palincasemidipapavero/car-pooling-in-romania/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.