Crea sito

risotto agli asparagi

Tempo di asparagi , e visto che amo la semplicità nei piatti ho deciso di prepararmi un bel risotto agli asparagi.

ingredienti per 4  persone:

  • 400 gr di riso
  • 1 scalogno o cipolla bianca
  • brodo vegetale o di dado
  • un mazzetto di asparagi(all’incirca 250 gr )
  • un bicchiere di vino bianco
  • olio d’oliva

per mantecare :

  • 5 cucchiaiate di ricotta
  • una noce di burro
  • grana se gradito

risotto agli asparagi

[banner size=”468X60″]

Preparazione:

pulite gli asparagi e togliete velocemente la scorza finale con un pela patate.

Portate a bollore una pentola alta piena d’acqua leggermente salata.

Appoggiate gli asparagi nell’acqua bollente lasciando fuori le punte.

Portate a metà cottura,scolate e lasciate raffreddare.

Appena si sono raffreddati tagliateli a rondelle ,lasciando alcune punte per decorazione.

Preparate nel frattempo un buon brodo vegetale o di dado.

Affettate lo scalogno finemente,e fatelo rosolare in un filo d’olio.

Appena lo scalogno sarà dorato aggiungete  metà degli asparagi tagliati.

[banner network=”adsense” size=”468X60″ type=”default”]

Fateli stufare per pochi minuti,aggiungete il riso versato a pioggia.

Fate tostare per alcuni minuti il riso,continuando a rimescolare.

Sfumate con un goccio di vino bianco;lasciate evaporare il tutto.

Incominciate a versare mestoli di brodo caldo sul riso;lentamente mescolate.

Portate a metà cottura il risotto,aggiungete il resto degli asparagi tagliati.

A cottura ultimata(all’incirca 20 min) lasciate riposare in padella in riso.

Preparate la mantecatura in padella:

Aggiungete  al risotto 3/4 cucchiai di ricotta fresca,una noce di burro.

Rimescolate velocemente ed aggiungete grana grattugiato .

Impiattate e decorate con alcune punte d’asparagi.

[banner]

risotto agli asparagi

se gradite il risotto mantecato con la Philadelphia ,

cliccate>>>QUI<<

pant-risotto-asparagi-600

risotto asparagi verdi

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.