Crea sito

Chips di zucchine in pastella di birra

Chips di zucchine  

in pastella di birra , ricetta facile e sfizzzzzzzziosissima.

Aprite il frigo ed osservate ..di solito avanza ,e giace in frigo una lattina con un goccio di birra bionda ; se non dovesse esserci fate in modo di procurarvi una birra 😀

Attrezzi :

  • mandolina
  • ciotola capiente
  • una forchetta
  • una padella adatta alla frittura
  • carta assorbente
  • un cucchiaio da minestra
  • pellicola alimentare
  • coltello e tagliere
chips di zucchine in pastella di birra
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: alcuni Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 3 Zucchine (media dimensione)
  • 6 cucchiai Farina 00
  • 40 ml Birra chiara
  • Olio di semi di girasole

Preparazione

  1. In una ciotola mettete la farina ed un pizzico di sale; iniziate a mescolare aggiungendo cucchiaiate di farina 0.

    Versate a filo la birra ; mescolate a lungo per evitare grumi . Alternate la farina alla birra

  2. Mescolate con la forchetta fino a creare una pastella morbida,senza grumi.Avrà la densità di una bechamel.

    Coprite la ciotola della la pastella di burra con la pellicola alimentare .Fate riposare in frigo la pastella per almeno 30 minuti

  3. Pulite e asciugate le zucchine

    Tagliatele a fiammifero ma tenendo una buona grandezza (avete presente le dimensioni delle patatine americane del famoso Mac?).

  4. Prendete una pentola capiente e con i bordi alti.

    Portate l’olio di frittura a livello ,bollente ma non superate il livello fumo.

  5. Con delicatezza immergete le chips nella pastella e subito dopo tuffatele nell’olio bollente

    .Pochi minuti per  cuocere ed dorarle .

    Appoggiatele su carta assorbente,una spolverata di sale fine.

    Servite bollenti.

Note

Se adorate gli stuzzichini dorati vi consiglio questa mia ricetta .

 FOGLIE DI SALVIA FRITTE  (RICETTA SENZA UOVA )CLICCATE QUI 

/ 5
Grazie per aver votato!

3 Risposte a “Chips di zucchine in pastella di birra”

    1. 😀 Grazie che sei passata a trovarmi,in effetti è molto gustosa.Un grosso saluto Simo

  1. Ciao! 😛 Ogni tanto uno strappo alla regola ci vuole ; certo il fritto non deve essere inserito giornalmente nel menù sennò addio alla salute del nostro fegato 😀 , scherzi a parte grazie che hai provato una mia ricetta .Ri-ciao Simo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.