Kinder Delice dietetica 200 kcal (cottura senza forno)

Aaaah la Kinder Delice…quanti ricordi vi suscita?? Merenda a scuola o a casa mentre si guardava i cartoni. Eh forse i vostri ricordi erano così, i miei erano più un misero succhino di frutta senza zuccheri aggiunti 🙂 . Che io ricordi, sovrappeso da una vita, non me la sono mai potuta permettere. Penso che di tutte le merendine della linea Kinder questa sia indubbiamente la più buona. Appena le si da un morso ci sembra di essere in paradiso da quanto è buona. Ecco ritornando a noi, ho pensato ,che forse dopo aver perso 20 kg era il momento di meritarmi una buona Kinder Delice senza sensi di colpa. Così ho cercato di livellare i nutrienti in modo da avere meno carboidrati, grassi quasi nulli e più proteine! Il risultato è una Kinder Delice dietetica a sole 200 kcal. Insomma una merenda coi fiocchi per chi è a dieta.

 

Valori nutrizionali per una Kinder Delice dietetica:

200 kcal / 24,5 carb / 3,8 grassi / 15,6 prot

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 porzione
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il pan di spagna di base (2 porzioni):

  • Farina di ceci 15 g
  • farina (a scelta) 45 g
  • Albumi 120 ml
  • Vanillina 1 bustina
  • Yogurt greco 0% di grassi 20 g
  • Lievito in polvere per dolci (vanigliato) 2 g
  • Cacao amaro in polvere 10 g
  • dolcificante (DieteTic) 15 gocce

Per la farcia:

Per la copertura:

  • Cacao amaro in polvere (fate anche 5 gr in più di scarto) 10 g
  • dolcificante (DieteTic) 20 o più gocce
  • Acqua (calda) q.b.
  • Yogurt greco 0% di grassi (già dolcificato in precedenza) 5 g

Preparazione

Per la farcia:

  1. Dopo aver tagliato il vostro pan di spagna a forma rettangolare, tagliatelo a metà per farcirlo. Prendete il vostro ciotolino di Yogurt greco 0% di grassi e mescolate con le 6 gocce di dolcificante. Prelevatene solo 40 gr o comunque andate a occhio e stendete a questo punto la crema su una parte del vostro pan di spagna stando attendi a stendere solo nel centro (per evitare che fuoriesca quando lo andrete a chiudere) e chiudete con l’altra metà.

Per la copertura:

  1. Ora la vostra Kinder Delice è quasi completata, manca solo la parte più golosa e scenografica: la copertura di cioccolato. Mettete in una ciotola i vostri 10 gr di cacao amaro, (consiglio sempre di abbondare di qualche grammo, chi è a dieta sa che qualcosa, rimane sempre attaccato alla ciotola, ergo noi vogliamo usare tutte le kcal conteggiate e non perderne nemmeno una!!!). Scaldate al microonde in un bicchiere un po’ d’acqua per 1 minuto. Quando è bella calda versate man mano l’acqua bollente nel cacao amaro e mescolate finchè non diventa cremosa. A questo punto aggiungete 5 gr del vostro Yogurt greco 0% di grassi precedentemente dolcificato e mescolate. Ricoprite e riponete in frigo per 1 ora o in freezer mezz’ora.

Per la base del pan di spagna:

  1. Unite tutti gli ingredienti secchi (farine, lievito, vanillina ecc) e incorporate i liquidi (albumi, gocce di dolcificante ecc..). Mescolate bene per evitare grumi e versate il composto in un pentolino antiaderente bello caldo (diametro 14 cm tipo scaldalatte). Cuocete a fiamma bassa con coperchio per 8 min, poi spostate leggermente il coperchio per far sfiatare l’umidità cuocendo per altri 3 minuti. Dopodichè girate il tortino assicurandovi prima che si sia ben rappreso e cuocete altri 4 minuti sempre con coperchio leggermente spostato. Mettete ora il tortino in un piatto e aspettate che si raffreddi. La forma del vostro tortino a questo punto è tonda, tagliatela a forma rettangolare, aiutatevi con una bilancia dovete tagliare via esattamente metà peso.

E gli scarti????

  1. Come avrete capito vi rimarrano metà ciotola di yogurt , magari qualche goccia di cioccolato della copertura e metà del vostro tortino (in quanto avete tagliato la parte tonda). Bene, siccome noi non buttiamo via niente vi dico quello che ho fatto io. Ho fatto una golosissima merenda, tagliando a piccoli quadratini il tortino e mettendolo in una ciotola. Ho versato a cascata lo yogurt già dolcificato e a filo il cioccolato et voilà! Ebbene sì, io l’ho mangiato nello stesso giorno perchè rientrava nei miei macros, ma voi potete tenerlo per il giorno dopo, così avrete già un’altra merenda golosa pronta all’uso che vi eviterà lo sgarro 😉

Potrebbe interessarti anche:

FInTo Dolce al Mascarpone con Barozzi light

Seguimi anche su Facebook per non perderti nessun’altra ricetta.

Ci vediamo al prossimo FInTo sgarro 😉

 

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Insalatina fresca con arancia, salmone e finocchio Successivo Insalata Russa facile e veloce con FInTa Maionese e pochi grassi

Lascia un commento