3 Idee gustose e sazianti per condire le Tagliatelle di Zucchine e Carote

Tagliatelle di Zucchine? Esatto, stanno spopolando nel mondo vegan, ma possono essere un prezioso alleato come piatto dietetico, in quanto molto saziante, gustoso e colorato. Può essere servito come antipasto, giusto per aprire poi la portata principale, o come contorno, ma la vera svolta è per chi ha pochi carboidrati rimanenti nella giornata, o fa bodybuilding ed è in giornata low carb, o meglio ancora siete in procinto di concedervi una pizza alla sera e dovete star leggeri a pranzo. Bè qui di seguito vi propongo le mie 3 varianti di Tagliatelle veggie non veggie, visto che ho inserito anche proteine per rendere il piatto più completo. Per prima cosa vi starete chiedendo cosa vi serve per realizzare queste bellissime tagliatelle di zucchine e carote. Se non l’avete già fatto, e qui vi si aprirà un mondo, dovete comprare uno SPIRALIZZATORE o in inglese SPIRALIZER, che potete trovare nei più comuni negozi per la casa oppure anche in internet su Wish, AliExpress, Amazon, Ebay o altri siti. Ce ne sono di molte varianti, dal più costoso (circa 20 euro) , perchè vi evita tutta la fatica, a quello più economico (circa 5 euro), che come dico sempre io, qualche caloria in più ve la farà bruciare 😉  (scelta consigliata). Quando lo avrete comprato, non ve ne separerete più, vi potrete sbizzarrire con diversi tagli: spaghetti, tagliatelle, rose o spirale e potrete usare molteplici verdure o tuberi: barbabietole, zucchine, carote, patate o topinambur.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 3 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1
  • Costo: Basso

Preparazione

Tagliatelle di Carote con pesto di noci e porcini

  1. Per questa prima variante, che io adoro, dovrete tagliare dalle 5 carote in su, il bello è proprio questo, poter mangiare abbondantemente un bel piatto di finte tagliatelle. Tranquilli, in cottura il volume diminuirà. Dopo aver tagliato le tagliatelle di carote metterle in una ciotola con un po’ di acqua e sale e cuocere nel microonde 3 minuti. A seconda della consistenza che volete raggiungere, più croccanti o più morbide potete cuocerle di più. Potete anche bollirle o cuocerle in padella ma dopo vari tentativi sono arrivata alla conclusione, che oltre ad essere il metodo più veloce, vi permette di toccarle e mescolarle il meno possibile per evitare che si spappolino. Nel frattempo creare il pesto di noci mettendo nel frullatore 15 gr di noci, 50 gr di Exquisa Fitline (formaggio spalmabile light), pepe, sale, noce moscate e acqua qb per rendere il tutto cremoso e omogeneo. Se volete aggiungere i porcini, io ho usato quelli in lattina, li ho scolati e sciacquati bene dall olio e buttati direttamente in padella antiaderente con del prezzemolo. Dopo aver scolato le tagliatelle, versatele in padella coi porcini e date una leggera spadellata per amalgamare. Versate all’ultimo il pesto di noci e mescolate delicatamente.Completate con una spolverata di prezzemolo.

Spaghetti di Zucchine con pomodorini e gamberetti

  1. In questo caso tagliate 4 zucchine con la lama per spaghetti e cuocetele sempre al microonde dai 3 minuti in su con un po’ di acqua salata. Nel frattempo tagliate dei pomodorini a metà e prendete i gamberetti precedentemente bolliti e scolati. In una padella antiaderente spennelate un filo d’olio ( un filo, non un cucchiaino) e versate i pomodorini e uno spicchio d’aglio (potete schiacciarlo o tritarlo a seconda dei vostri gusti).Aggiungete anche i gamberetti e spadellate per qualche minuto. Dopo che i pomodorini saranno appassiti aggiungere sale e pepe e versate i vostri spaghetti precedentemente scolati. Date un’ ultima spadellata per amalgamare il tutto.

Tagliatelle di Zucchine con "panna" e salmone

  1. In questa variante tagliate dalle 4 zucchine in su con la lama per tagliatelle. Dopo averle cotte al microonde 3 minuti con acqua salata e scolate versatele in padella antiaderente con 50 gr di Exquisa Fitline e amalgamate bene mescolando. Aggiungete pepe e slae qb. Spegnete il fuoco e aggiungete 50 gr di Salmone Affumicato mescolando. Il calore lo cuocerà leggermente rendendolo più roseo.

Seguitemi anche sui Social per altre gustose ricette:

Precedente Gocciole LIGHT senza grassi (in 2 min al microonde) Successivo Gateau PROTEICO facile e veloce col preparato per purè

Lascia un commento