pulire utilizzando aceto bianco prima parte

  pulire utilizzando aceto bianco prima parte

post pulire utilizzando aceto bianco prima parte 

  • consigli e segreti come pulire utilizzando aceto bianco prima parte
  •  L’aceto bianco e’ un validissimo alleato non solo in cucina ma anche in casa per le nostre pulizie domestiche.
  • Vediamo come pulire con l’aceto in modo semplice ed efficace.

pulire utilizzando aceto bianco prima parte

 

  • come pulire utilizzando aceto bianco prima parte
  • L’aceto e’ molto utile come anticalcare, ammorbidente, disincrostante, brillantante.
  • E’ un prodotto  naturale, non e’ inquinante, non e’ tossico, e costa pochissimo.

 

  • Vediamo quanti modi e come possiamo usarlo per le pulizie casalinghe.
  • Facendo una bella miscela con aceto e  il sale da cucina farete brillare le
  • pentole di ottone e rame.

 

  • come pulire utilizzando aceto bianco prima parte

 pulire utilizzando aceto bianco prima parte

  • Se avete pentole un po’ bruciate potete risolvere strofinando sulla macchia con
  • acqua calda e aceto, se le macchie di bruciatura si trovano all’interno della pentola,
  • riempite la pentola con acqua calda e aceto, fate riposare per almeno
  • 15 minuti e poi lavate normalmente.
  • Aceto e sapone per i piatti liquido e’ ottimo
  • per lavare l’acciaio , ecco qui un esempio.

 

  • Inoltre l’aceto insieme al detersivo per i piatti liquido e’ utilissimo per pretrattare
  • il bucato, versate mezzo bicchiere d’aceto al posto dove mettete l’ammorbidente
  • e vedrete che morbidezza il vostro bucato!!

pulire utilizzando aceto bianco prima parte

  • Ottimo l’aceto per pulire il forno e il frigorifero: in una vaschetta inserite l’acqua e l’aceto poi con una spugna pulite bene.
  • In lavastoviglie: ottimo fatto cadere a pioggia sui piatti, aggiungendo un po’ di fettine
  • di limone e poi la pasticca di sapone.
  • In lavastoviglie potete usarlo per sostituire il brillantante con un mezzo bicchiere d’aceto,
  • lo versate nella vaschetta apposita.
  • Per pulire la lavastoviglie: fate fare un ciclo a vuoto aggiungendo 1 litro d’aceto.
  • L’aceto e’ ottimo per pulire i rubinetti pieni di calcare: dove passa l’acqua molte volte si otturano per via dell’acqua dura e piena di calcare che abbiamo in casa.

 

  • Smontate le doccette, i rubinetti dei lavelli della cucina e del bagno e metteteli in ammollo per molte ore e se e’ possibile anche una notte intera, vedrete come il calcare si sciogliera’ tutto.
  • Ottimo anche per pulire le caffettiere:            
  • dove mettiamo l’acqua per il caffe’ di solito si forma
  • molto calcare, riempiamo la caffettiera la sera prima di coricarci con l’aceto e facciamola
  • riposare tutta la notte, il giorno dopo prendete uno spazzolino per i piatti e pulite sotto l’acqua corrente, vedrete la caffettiera sara’ come nuova.

 

FINE PRIMA PARTE

 

se ti e’ piaciuto il post vieni a trovarmi sulla pagina facebook e lasciami un like!  Grazie!

seguimi anche su  pinterest  gogle+1 e sul canale youtube  

Precedente pulire acciaio macchiato senza lasciare aloni Successivo preparare conservare salse souffle crepes

12 commenti su “pulire utilizzando aceto bianco prima parte

  1. Ciao Nanussa, l’ho scoperto recentemente anch’io l’aceto bianco per pulire, ma non sapevo tutte queste notizie in merito, grazie mille sempre esauriente, ciao baci rosa buon week end.)),

    • segreticasalinghi il said:

      ciao rosa, mi fa piacere esserti utile 🙂
      seguimi perche’ ci sara’ anche una seconda parte sull’aceto, ok? un bacio e buona serata 😉

  2. Ciao Nanussa! E’ utilissimo per un sacco di cose, me ne devo ricordare perchè non le sapevo, come il suo uso anche per il bucato! Buona serata, un bacione!!:*

  3. Gianni B. il said:

    Ne conoscevo già molti di questi consigli, essendo un’amante dell’aceto in generale, ti ringrazio di questo articolo, un buon ripasso e qualche piccola scoperta come l’utilizzo in lavastoviglie mi sarà molto utile.

    • segreticasalinghi il said:

      ciao gianni, se ti fa piacere ci sara’ anche la seconda parte sull’aceto, quindi non perderti i prossimi post, ok?
      grazie!! buona giornata 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.