barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata

barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata  

post barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata  

I barbatrucchi e’ una sezione di questo blog dedicata a piccole astuzie in cucina, in giardino, in casa e tanto altro ancora.

 

barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata

 

barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata

 

Un angolino dedicato a consigli vari, spero di vostro gradimento.

Oggi iniziamo con i primi barbatrucchi…………..  

 

Riciclo saponette: quando vi rimane un piccolo pezzetto cosa fare???
Non buttatelo!! Inseritelo in un contenitore insieme ad acqua ed ammoniaca
e poi usatelo su polsini e colletti delle camicie, fate questa operazione e poi
inserite in lavatrice e usate il normale lavaggio.

 

quante grigliate avete fatto all’aria aperta,
vero? Ma la vostra griglia risulta un po’ macchiata e sporca:
prendete del caffe’ liquido e versatelo sulla griglia, poi asciugatela ,
vedrete che bel risultato!

 

l’impagliatura delle sedie, come mantenerle in vita per lungo tempo:
prendete una spugnetta pulita, passatela nell’acqua tiepida e limone,
passatela per bene sull’impagliatura delle sedie,
fate asciugare all’ombra.

rose e spine: per eliminare le spine prendete una molletta e fatela scorrere lungo lo stelo,
da sopra verso sotto.

barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata

mani sudate? : lavatevi le mani con acqua e aceto e poi passateci un po’
l’acqua di colonia.

 

Come lavare il parabrezza dell’auto: prendete una calza di nylon,
immergetela in acqua fredda, lavate, poi asciugate e passate un prodotto
lucido per auto.

barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata

capi di flanella: immergete i capi nell’acqua bella tiepida con il sapone
e poi aggiungete un paio di cucchiai di ammoniaca, poi sciacquate.

cenere del camino: e’ molto preziosa per lucidare gli oggetti in rame,
un metodo economico e semplice!!

pulire l’acquario: non usate mai detersivi, lavate l’acquario con acqua, sale
e un po’ di bicarbonato.

macchie di catrame sul telo del mare: prendete il burro e passatelo sulla macchia,
poi fate riposare per un paio d’ore e infine lavate con sapone di marsiglia.

se ti e’ piaciuto il post vieni a trovarmi sulla pagina facebook e lasciami un like!  Grazie!

seguimi anche su  pinterest  gogle+1 e sul canale youtube  

Precedente uova preparare conservare cuocere tagliare Successivo barbatrucchi sezione numero 2 ghiaccio per cocktail riso avanzato

12 commenti su “barbatrucchi sezione numero 1 riciclo sapone griglia macchiata

  1. Ciao Nanussa questi barbatrucchi sono fenomenali, le “freghiamo” cosi’ le macchie, grazie a te.)) quello della griglia utilissimo, parabrezza, anche , ricicliamo e puliamo velocemente… grazie mille buon week end a presto rosa

    • segreticasalinghi il said:

      ciao rosa, mi fa piacere che ti piacciono i barbatrucchi!! 😀
      ce ne saranno molti da leggere vedrai!! 🙂
      baci cara e buon weekend anche a te!! 😉

  2. Ciao Nanussa! Grazie anche per i consigli di oggi, proprio da poco mi sono punta con le spine di una rosa!^^’ La prossima volta metterò in pratica i tuoi consigli! Un bacio e buon sabato cara!:*

    • segreticasalinghi il said:

      ciao lilli, le rose sono belle ma le spine sono fastidiose…mi dispiace che ti sei punta… 🙁
      buon weekend!! un abbraccio, a presto!! 😀

  3. Questo blog e molto interessante e carino! Bellissima la musichetta in sottofondo e bellissima questa sezione!!! Io adoro i Barba papà difatti il mio blog di cucina si chiama i Barba pasticcetti 😀

    • segreticasalinghi il said:

      ciao luna che bello averti qui sul mio blog!!! 🙂 benvenuta!!
      che belli i tuoi barbapasticcetti!! 😀 carinissimi, baci buon pomeriggio, a presto!! 😉

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.