Peperoni ripieni con feta e timo

Peperoni ripieni con feta e timo

Peperoni mon amour! Forse non a tutti stanno simpatici perché sono difficili da digerire, ma diciamocelo sinceramente: quanto sono belli? E quanto fanno estate? Questa e una delle ricette che mi ha entusiasmato di più in questo periodo: peperoni ripieni con feta e timo.

Si preparano in pochissimo tempo, e il peperone e cotto a vapore, il che lo rende più digeribile! Il ripieno e una crema di formaggio – serve che aggiunga altro ? – e il timo da quel tocco in più che rinfresca.

Ti ho convinto? Iniziamo a cucinare?

Peperoni ripieni con feta e timo
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Cosa ci serve (dosi per 1 persona)

  • 1peperone
  • 50 gfeta
  • 50 gformaggio spalmabile o ricotta
  • 4 ramettitimo
  • 1 filettoacciuga sott’olio

Strumenti

  • Vaporiera
  • Frullatore / Mixer

Come preparare i peperoni ripieni con feta e timo

  1. Peperoni ripieni con feta e timo

    Pulisci il peperone e taglialo a metà.

  2. Peperoni ripieni con feta e timo

    Cuoci il peperone a vapore per circa 15 minuti e lascialo raffreddare.

  3. In un mixer metti la feta, il formaggio spalmabile, l’acciuga e un filo d’olio. Frulla fino a ottenere una crema liscia.

  4. Peperoni ripieni con feta e timo

    Farcisci il peperone con la crema di formaggi e decora con i rametti di timo!

Questa ricetta e buona fredda, ma anche leggermente gratinata non dev’essere male! Per preparare questa seconda versione basterà scaldare il forno a 200C e mettere il peperone farcito per qualche minuto a gratinare! In entrambi i casi meglio consumare questo piatto il giorno stesso della preparazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da schisciagram

Mi chiamo Diletta e vengo dalla terra dello spritz: trapiantata a Milano da ormai 10 anni, faccio ancora fatica a berlo qui. Ho lavorato nella finanza, nei videogiochi, e ora in un'agenzia media, ma la vera passione sono i fornelli. Da quando vivo da sola ho detto no ai piatti pronti e mi sono rimboccata le maniche, perchè cucinare è un atto d'amore per sè e per gli altri.