Pasta con scampi e limone

Pasta con scampi e limone

Cosa c’è di più estivo di un piatto di pasta a base di pesce? Facile, un piatto di pasta scampi e limone!
Si prepara in un baleno, se poi hai gli scampi già sgusciati – che se vogliamo è la parte un po’ più lunga e noiosa – ancora meglio, praticamente non resta che aspettare che la pasta sia al dente!

Vero, mangiare la pasta con scampi e limone a casa non è la stessa cosa che affondare i piedi sulla sabbia, ma si sa, io sono una persona semplice e mi si fa felice con poco. Se lo abbini a un bianco ghiacciato sono parecchio convinta che farà felice anche te!

Iniziamo a cucinare?

Pasta con scampi e limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Cosa ti serve (dosi per 2 persone)

  • 200 gscampi puliti
  • 160 glinguine
  • 1 spicchioaglio
  • 1/2 cucchiainopeperoncino in polvere
  • 1/2scorza di limone

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Pentola

Preparazione

  1. Pasta con scampi e limone

    Pulisci gli scampi e tieni da parte la polpa

  2. Pasta con scampi e limone

    Fai bollire la pasta in abbondate acqua salata

  3. Pasta con scampi e limone

    In una padella antiaderente fai imbiondire l’aglio, aggiungi il peperoncino, la scorza di limone e gli scampi. Cuoci per brevissimo tempo, massimo 3 minuti.

  4. Pasta con scampi e limone

    Quando la pasta sarà al dente, scolala tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura. Aggiungila alla padella con gli scampi e mescola per amalgamare tutti gli ingredienti. Se il fondo è troppo secco aggiungi parte dell’acqua di cottura.

Meglio consumare questo piatto di pasta appena fatto, anche perchè diciamocelo: chi resiste?

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da schisciagram

Mi chiamo Diletta e vengo dalla terra dello spritz: trapiantata a Milano da ormai 10 anni, faccio ancora fatica a berlo qui. Ho lavorato nella finanza, nei videogiochi, e ora in un'agenzia media, ma la vera passione sono i fornelli. Da quando vivo da sola ho detto no ai piatti pronti e mi sono rimboccata le maniche, perchè cucinare è un atto d'amore per sè e per gli altri.