Torta di paccheri lisci con crema di melanzane e bucce fritte, pomodorini arrosto e scaglie di ragusano

Di questa strana e lunga Estate ricorderò solo le cose più belle …

I tramonti sugli scogli come sedie di un teatro, il sole cocente del mattino, l’azzurro del mare…quello che si confonde con il cielo, la colazione all’aria aperta, in silenzio, mentre tutti dormono… di cui non potrei fare proprio a meno.

E ancora,,, la frutta di mille colori sulle bancarelle del mercato, le melanzane viola e i peperoni gialli e rossi, quelli grossi e carnosi, perfetti da arrostire.

L’anguria, quella ovale, grossa e succosa…enorme! Ne compro sempre metà.

I barbecue a tarda serata, le cene condivise con gli amici di sempre…

Un’estate lunga e diversa, di cui però voglio conservarne il profumo…

Ed è proprio quello che ho fatto realizzando questa “Torta di paccheri lisci con crema di melanzane, bucce fritte, pomodorini arrosto e scaglie di ragusano”, con ingredienti semplici e di qualità.

Le melanzane del mercato, i pomodorini appena raccolti, l’olio buono, il basilico fresco e profumatissimo, il nostro “ragusano”, ovviamente, ed infine una pasta fresca di qualità come i Paccheri lisci freschi 100% filiera Puglia di Casa Milo.

I paccheri sono trafilati al bronzo, permettendo così alla superficie della pasta di essere porosa e ruvida, rendendola tenace, resistente alla cottura e perfetta per trattenere ogni condimento.

Un prodotto interamente pugliese, realizzato con grani duri selezionati, macinati nei mulini pugliesi secondo metodi secolari.

Prepararla è semplicissimo,

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

Per la crema di melanzane

2 melanzane tonde
300 g ricotta vaccina (asciutta)
80 g ragusano (grattugiato)
1 scalogno
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. basilico (fresco)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva

Per decorare

300 g pomodorini (freschi)
50 g ragusano (in scaglie)
q.b. basilico (fresco)

Per le bucce di melanzane fritte

q.b. bucce di melanzane
30 g farina di semola
q.b. olio di semi di arachide (per friggere)

…inoltre

320 g paccheri lisci (Casa Milo)
q.b. sale

Strumenti

oppure
oppure

Passaggi

1- Per prima cosa lava e sbuccia le melanzane.

Con un coltello ben affilato taglia a striscioline le bucce.

Mettile a bagno in acqua e ghiaccio.

2- taglia a tocchetti le melanzane, sistemale in un colapasta e cospargile con un pò di sale affinchè perdano il loro liquido amaragnolo di vegetazione.

Dopo venti minuti sciacqua e strizza bene.

In una padella capiente rosola lo scalogno affettato con un filo d’olio e aggiungi le melanzane.

Fai cuocere con un coperchio dolcemente fino a quando sono morbide.

3- Nel frattempo cuoci i paccheri lisci qualche minuto indietro rispetto al tempo di cottura.

Scolali e disponili su di un canovaccio a raffreddare.

4- Frulla in un mixer le melanzane che hai fatto raffreddare, la ricotta, il ragusano grattugiato. qualche foglia di basilico, un giro d’olio se occorre e una manciata di pepe.

Versa la crema in una sac a poche e metti a riposare in frigorifero.

5- Lava i pomodorini e disponili in una teglia con un filo d’olio e un pizzico di sale.

Infornali a 180° in forno ventilato per 15 minuti o fino a quando saranno bruciacchiati.

6- Fodera uno stampo a cerniera (20-22 cm) disponi all’interno i paccheri e farcisci con la crema di melanzane.

Aggiungi il ragusano grattugiato e un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Inforna per 15 minuti a 180° fino a doratura.

7- Intanto scola e tampona le buccette di melanzana.

Infarinale e friggi.

Disponili a sgocciolare su carta asorbente.

8- Sforna la Torta di paccheri lisci e impiatta decorando con qualche pomodorino arrosto, le bucce fritte e le foglioline di basilico fresco, competa con le scaglie di ragusano e servi.

Suggerimenti…

Se ti piacciono le ricette con le melanzane puoi leggere anche :

Arancine pesce spada e melanzane

Timballo di anelletti

Parmigiana di melanzane in crosta di pane

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.