Crea sito

New York Cheesecake con frutta fresca

Finalmente ho preparato la New York Cheesecake.

Sin da piccola la passione per le torte e la decorazione in particolare è stata sempre un mio chiodo fisso.

Raramente lascio passare inosservato un compleanno o una ricorrenza senza aver preparato un dolce o una torta ricca e scenografica.

Questa volta ho voluto provare la ricetta della Cheesecake newyorkese cotta al forno, quella con la panna acida, il formaggio cremoso, la panna e i biscotti, la versione originale.

Ho cercato di seguire fedelmente i consigli di Elisa (La mamma cuoco) e di decorare la torta con la frutta di stagione più buona che avevo a casa (fragole, ciliegie e more di gelso).
Il risultato è stato fantastico!
Ovviamente potete scegliere il topping che più vi piace usando la panna acida, la confettura che più preferite, il cioccolato o la frutta fresca.

Il gusto un po’ acidulo che si mescola divinamente con quello dolce ci ha davvero conquistati e il giorno del compleanno del mio tesoro è stato perfetto.

L’unico ingrediente forse un po’ difficile da trovare al supermercato per la realizzazione di questo dolce è la panna acida che caratterizza questa cheesecake (in America chiamata per l’esattezza “sour Cream”).

Sicuramente non è facile da trovare tuttavia è possibile realizzarla a casa unendo la panna fresca allo yogurt in ugual quantità e al succo di limone, come ho fatto io, risolvendo così il problema (nelle istruzioni vi lascio le dosi per realizzarla nel caso non la troviate in commercio).
Preferite sempre uno yogurt bianco non zuccherato o come ho fatto io uno yogurt greco.

La panna acida infatti è la nota caratteristica di questo dolce americano che conferisce quella nota acidula molto particolare e per il mio gusto piacevolissima!
Spesso è presente sia nelle preparazioni dolci che salate di molte cucine europee.
Perfetta, per esempio, abbinata al salmone oppure alle patate lesse con erba cipollina.

Sono molto soddisfatta del risultato finale e credo che presto replicherò magari con un topping diverso o cambiando la frutta in base alla stagione.

Insomma se siete curiosi e amate il gusto originale della Cheesecake dovete assolutamente provarla, ricordatevi però di prepararla con largo anticipo, meglio il giorno prima visto il riposo lungo in frigorifero che garantisce sicuramente il miglior risultato.
Vi lascio gli ingredienti:

new york cheesecake
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base di biscotti

  • 250 gbiscotti secchi (io ho usato i Digestive)
  • 110 gburro (fuso)
  • 1 cucchiaiozucchero di canna
  • 1 cucchiainomiele

Per la crema al formaggio

  • 500 gphiladelphia (o altro formaggio cremoso)
  • 170 gzucchero
  • 180 gpanna acida o sour cream
  • 120 gpanna fresca liquida
  • 2uova (più un tuorlo)
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • vaniglia (semi di mezza bacca)
  • 1scorza di limone grattugiata
  • 1 cucchiaiosucco di limone

Per il topping

  • q.b.frutti rossi (Io fragole, ciliegie e more di gelsi più foglie di menta fresca)
  • q.b.confettura di ciliegie

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Stampo a cerniera da 20/22 cm
  • Carta forno
  • Pennello

Preparazione della New York Cheesecake

  1. PANNA ACIDA

    (se non la trovi in commercio procedi così)

    Per realizzare la Cheesecake io ho preferito iniziare i preparativi un giorno prima del compleanno.

    La mattina ho preparato la panna acida visto che non mi è stato possibile recuperarla al supermercato.

    Ho unito 90 gr. di panna fresca + 90 gr. di yogurt greco bianco + 1 cucchiaio di succo di limone e un nonnulla di sale e ho mescolato.

    Ho lasciato riposare a t.a. per circa 6/8 h.

    Vi lascio un link dove potrete leggere altre informazioni utili sulla panna acida

  2. PER LO STAMPO:

    Per prima cosa ho spennellato lo stampo a cerniera (indispensabile) con burro fuso.

    Ho rivestito la base con un cerchio di carta forno e le pareti con due strisce.

    Infine ho rivestito tutto lo stampo esterno con carta alluminio per evitare la fuoruscita di burro in forno (importantissimo).

  3. PER LA BASE DI BISCOTTI:

    Tritate in un mixer i biscotti insieme al burro fuso freddo, lo zucchero e il miele fino ad ottenere una consistenza sabbiosa e umida.

    Versate nello stampo rivestito e delicatamente distribuite i biscotti, aiutandovi con la base di un bicchiere, livellando bene sia sul fondo che sulle pareti creando il contenitore della torta.

    Mettete a rassodare in frigorifero per mezz’ora oppure in freezer per 15 minuti.

  4. new york cheesecake

    PER LA CREMA AL FORMAGGIO:

    Accendete il forno a 150° modalità statico.

    In una ciotola versate il formaggio cremoso, il succo di limone, lo zucchero e la vaniglia, la buccia grattugiata e mescolate con le fruste a bassa velocità per non creare aria e rischiare che la superficie della torta si crepi in forno.

    Aggiungete le uova una per volta, l’amido e mescolate.

    Incorporate ora la panna acida e la panna fresca mescolando giusto il tempo di rendere omogenea la crema.

  5. new york cheesecake

    ASSEMBLAGGIO CHEESECAKE:

    Prelevate dal frigo lo stampo e versateci la crema al formaggio livellando se occorre la superficie.

    Infornate nella prima tacca del forno per 70 minuti, controllando che non si scurisca troppo.

    Trascorso il tempo aprite lo sportello ma non sfornatela!

    Lasciate che asciughi in forno a sportello leggermente aperto per un’altra ora ed infine fatela raffreddare completamente a T.a.

    Non preoccupatevi se avete l’impressione che la crema sia ancora molliccia, è normale asciugherà con il riposo.

    Quando è completamente fredda conservatela in frigorifero per tutta la notte e decoratela poche ore prima di servirla.

  6. new york cheesecake

    PER IL TOPPING:

    Io ho decorato la Cheesecake solo con frutta fresca, lucidando la frutta con la confettura di ciliegie appena appena riscaldata per facilitare l’operazione.

    Se volete potete usare una confettura a vostra scelta come topping oppure una colata di cioccolato fondente o semplicemente servirla al naturale con goccine di miele.

    Ecco pronta la New York Cheesecake!

Suggerimenti…

La New York Cheesecake può conservarsi in frigo per 4/5 giorni al massimo.

Un consiglio per evitare che la torta formi delle crepe in cottura è quello di tenere il formaggio, le uova e la panna a temperatura ambiente un paio d’ore prima di preparare la Cheesecake.

Se cercate altri suggerimenti per realizzare le vostre torte potete leggere anche:

Torta morbida al cioccolato e fragole

Crostata morbida ricotta e cioccolato

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.