Crea sito

Lasagne al ragù bianco di zucca e funghi…

Le lasagne al ragù bianco di zucca e funghi sono una squisita variante autunnale e sfiziosa alle classiche lasagne al forno.

Ideali per un pranzo in famiglia, delicate e saporite, apprezzate da grandi e piccini!!!

Il Ragù è insaporito da dadini di zucca, funghi freschi, cipolla e spezie che lo renderanno saporito e sfizioso, perfetto per questo primo piatto.

Mi piace cambiare e sperimentare in cucina, provare anche a trasformare i “classici” e tradizionali piatti della domenica in varianti saporiti e perchè no, ricchi di verdure che in queste preparazioni magari sono più apprezzate!

Io di solito non sbollento le lasagne e per questo motivo preferisco una besciamella più liquida che consente una miglior cottura in forno evitando così alle lasagne di seccare troppo!

Vediamo come le ho preparate:

lasagne al ragù bianco di zucca e funghi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la Besciamella

  • 80 g Farina 0
  • 80 g Burro
  • 1 l Latte intero
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Noce moscata

Per le lasagne

  • 250 g Lasagne Sottili all'uovo (io Barilla)
  • 300 g Macinato di carne di vitello (o mista)
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 1 Cipolla (piccola)
  • 500 g Zucca
  • 300 g Funghi champignon
  • 1 bicchierino Vino bianco (per sfumare)
  • 80 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 80 g Scamorza (provola) (a dadini)
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa puliamo i funghi.

    Tagliamo la parte terrosa e asportiamo con un foglio di carta assorbente i residui di terra.

    Affettiamoli sottilmente e mettiamoli da parte.

    La stessa cosa per la zucca, la carota e il sedano.

    Sbucciamoli e tagliamoli a dadini piccoli.

    Mettiamo da parte.

     

  2. Affettiamo la cipolla.

    Rosoliamola in una padella capiente per qualche minuto.

    Aggiungiamo tutte le verdure a dadini e facciamoli cuocere per dieci minuti.

    Aggiungiamo la carne macinata e mescoliamo a fiamma vivace.

    Sfumiamo con il vino bianco, aggiungiamo sale e pepe.

    Cuociamo a fuoco moderato con un coperchio per 20 minuti circa fino a cottura facendo attenzione che non asciughi troppo (in tal caso aggiungere un goccino d’acqua).

  3. Nel frattempo prepariamo la classica Besciamella:

    in un pentolino sciogliamo il burro, aggiungiamo la farina e mescoliamo velocemente (ecco il roux)

    Una volta che il roux sarà di un bel colore nocciola togliamo dal fuoco e versiamo il latte tiepido poco alla volta continuando a mescolare.

    Rimettiamo sul fuoco, diminuiamo l’intensità della fiamma e cuociamo per altri 3 minuti continuando a mescolare.

    Aggiungiamo un pizzico di sale e di noce moscata e spegniamo il fuoco.

  4. Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti possiamo assemblare le nostre lasagne al ragù bianco di zucca e funghi.

  5. Preriscaldiamo il forno a 200°.

    Prendiamo una pirofila e imburriamola.

    Versiamo uno strato di besciamella, poi uno strato di lasagne, il ragù, i formaggi e concludiamo con la besciamella.

    Continuiamo così in ordine alternando a strati gli ingredienti per finire poi con la besciamella e il formaggio grattugiato che concluderà il piatto.

     

  6. Inforniamo le nostre lasagne al ragù bianco di zucca e funghi coprendole per i primi dieci minuti con un foglio di carta alluminio.

    Trascorso il tempo, togliete il foglio e abbassate a 180° per altri venti minuti o fino a cottura.

    Lasciate intiepidire dieci minuti  prima di servire …

    Buon appetito e alla prossima ricetta!!

Suggerimenti…

Potete sostituire la carne macinata con la salsiccia sbriciolata se volete un piatto più saporito….

Se siete vegetariani potete omettere la carne e aumentare le quantità delle verdure…

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sui social e se vi va, mette un “mi piace” sulla mia pagina Facebook vi aspetto….;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.