Vellutata di Rapa bianca con filetto di Merluzzo in crosta di Sesamo

 

La vellutata di Rapa bianca con filetto di Merluzzo in crosta di sesamo è il frutto della mia curiosità e della mia cedevolezza  davanti alle tentazioni.

Vi è mai capitato di comprare qualcosa soltanto perchè vi attirava la forma o il colore? A me oggi è capitato di comprare la rapa bianca senza sapere che sapore avesse né tantomeno come si cucinasse! A vederla era proprio bella, lì in mezzo ad altra verdura, bella cicciotta e soda, la pelle liscia e tesa…accattivante, no? Bhe alla fine non ho resistito e l’ho comprata. Ma a quel punto, cosa farne? Ho dato un’occhiata un po’ in giro per vedere di prendere spunto, ho trovato sui miei libri di cucina  solo un paio di ricette che non mi hanno di  certo aiutata a farmi un’idea sull’argomento. Sul web altrettanto…allora mi son chiesta ma che sapore ha? potrebbe essere un buon inizio per farsi venire qualche idea. Così l’ho lavata, sbucciata e…morsa. Meraviglia: dolce e succosa! l’avrei mangiata cruda se non avessi deciso per questa ricetta che vi scrivo sotto.

[banner size=”468X60″ type=”images”] min-0596

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di rape bianche (circa 4 rape);
  • 400 gr di patate (circa 3 patate);
  • 600 gr di filetto di merluzzo (va bene anche surgelato);
  • 50-60 gr di sesamo non tostato;
  • un cucchiaino di paprica dolce;
  • farina per la pastella;
  • 2-3 rametti di timo fresco;
  • 4 bicchieri dibrodo vegetale;
  • olio d’oliva;
  • sale.

Lavate le rape, eliminate le foglie. Sbucciate le patate e le rape e tagliatele a tocchetti.

Mettete i tocchetti di patate in una pentola sul fuoco e coprite col brodo vegetale (se avete poco tempo va bene anche il brodo di dado), lasciate cuocere un paio di minuti, poi aggiungete i tocchetti di rape coprite con un coperchio e lasciate cuocere fino a quando non si saranno ammorbidite. Quindi spegnete il fuoco.

Lavate il merluzzo e scottatelo in acqua bollente per un minuto e poi scolatelo (se usate quello surgelato aspettate che l’acqua riprenda il bollore per poi scolarlo).

Preparate la pastella con due cucchiai di farina aggiungendo acqua fredda a cucchiaiate fino a ottenere una pasta molto fluida. Mettete in una ciotola a parte il sesamo.

Scaldate il fondo di una padella antiaderente con un filo di olio.

Dividete il filetto di merluzzo in pezzetti più piccoli di dimensione di 2-3 cm circa di lunghezza. Passate i pezzetti di merluzzo nella pastella, sgocciolate e poi velocemente nei semi si sesamo. Posizionate nella padella con l’olio i pezzetti di merluzzo man mano che li preparate. Aiutandovi con una forchetta rigirateli uno a uno appena si dorano, devono rosolare almeno un paio di minuti per lato. Toglieteli dal fuoco e teneteli al caldo man mano che saranno pronti.

Sciogliete in un cucchiaio di olio la paprica, con una forchetta mescolate come per sbattere l’uovo.

Frullate infine i tocchetti di rapa e patate.

Componete il piatto con due mestoli di vellutata, i tocchetti di merluzzo col sesamo sopra al centro; condite con delle gocce di olio e paparica aiutandovi con un cucchiaino, infine cospargete il piatto di foglioline di timo fresco lavato.

Servite tiepido e Buon Appetito!!

….MMmmmm Yummy!!

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Say Yummy

Mi chiamo Emanuela e sonoun ingegnere, ma con la passione per la cucina. La preparazione dei pasti per me è sempre stata la parte creativa e rilassante della giornata. Mi piace mangiare sano ed equilibrato senza dimenticare il gusto e con un occhio di riguardo anche al portafoglio. Vi propongo, nel mio blog, varie ricette della tradizione italiana e altre che ho scovato in giro per il mondo, mi permetto anche di consigliarvi alcune mosse frutto della mia esperienza sperando che vi possano essere utili nella riuscita delle vostre preparazioni. Seguitemi e scrivetemi se anche voi avete consigli o suggerimenti da darmi!!!!

6 Risposte a “Vellutata di Rapa bianca con filetto di Merluzzo in crosta di Sesamo”

  1. Anche io quando vedo una cosa bella non riesco a trattenermi e la compro, ma qui tu hai fatto benissimo, che bello e che buono questo piatto, grazie grazie della ricetta ^^

    1. Alice, allora siamo almeno in due! …ci facciamo compagnia!
      😀 e grazie per l’apprezzamento! emanuela

    1. E’ bellissimo!!!!!! grazie, ho letto il messaggio su facebook e sono appena passata dal tuo blog per ringraziarti 😀 ….e ancora grazie!

    1. Grazie, Cristina! sono perfettamente d’accordo con te sulla riscoperta della rapa e di tutti gli ortaggi meno diffusi. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.