Pane Pita con le tasche

Il pane pita è un pane tipico della cultura gastronomica del medioriente. E’ fatto con pasta di pane, ma la sua forma lo rende particolare. Non ha mollica e, il pane pita con le tasche, ha una cavità interna che lo rende adatto ad essere farcito con preparazioni esotiche o anche con formaggi e salumi nostrani. Il procedimento per la preparazione è molto semplice. Provate allora, che vi costa?

Pane pita
Pane pita

Pane pita con tasche

Ingredienti per 8-10 pani pita:

  • 600 gr di farina di grano;
  • 8 gr di lievito di birra;
  • 300 ml di acqua;
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 1 e 1/2 cucchiaino di sale.

Setacciate la farina e disponetela a fontana su di una spianatoia. Sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente con lo zucchero. Aggiungeteo quindi alla farina, aggiungete anche l’olio e un pizzico di sale. Impastate  fino a quando l’acqua non si sarà completamente assorbita e avrete ottenuto un impasto lavorabile.

Lavorate l’impasto energicamente per circa 10 minuti, poi riponetelo in una ciotola a lievitare coperto da pellicola trasparente in luogo temperato (va bene anche nel forno spento). Attendete la lievitazione per almeno due ore.

Riprendete la pasta per il pane pita e sgonfiatela, lavorandola per altri 5-6 minuti. Suddividete l’impasto in piccoli pugni, ne verranno fuori una decina, e stendeteli con il matterello dando loro una forma ovale. Infarinate una ampia teglia e adagiate le porzioni di pane pita distanziate due centimetri l’una dall’altra. Spennellatene la superficie con acqua fredda e infornate in forno preriscaldato a 250°C.

Sfornate quando il pane pita sarà gonfio e leggermente dorato in superficie. Servite caldo e Buon Appetito!!

….MMMmmmm YUMMY!!!

Say Yummy! è anche su Google+ , Facebook e Pinterest

Seguitemi!! ;)

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Say Yummy

Mi chiamo Emanuela e sonoun ingegnere, ma con la passione per la cucina. La preparazione dei pasti per me è sempre stata la parte creativa e rilassante della giornata. Mi piace mangiare sano ed equilibrato senza dimenticare il gusto e con un occhio di riguardo anche al portafoglio. Vi propongo, nel mio blog, varie ricette della tradizione italiana e altre che ho scovato in giro per il mondo, mi permetto anche di consigliarvi alcune mosse frutto della mia esperienza sperando che vi possano essere utili nella riuscita delle vostre preparazioni. Seguitemi e scrivetemi se anche voi avete consigli o suggerimenti da darmi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.