La piadina-Ricetta base

La piadina viene proposta in una pubblicità da una nota marca per preparare una cena dell’ultimo minuto, ovviamente la piadina è quella già pronta di produzione industriale. Ma avete mai pensato di prepararla in casa? Non è difficile e non è nemmeno strettamente necessario avere il testo (l’apposito utensile romagnolo per la cottura delle piadine) perché basta una larga padella antiaderente. Io la preparo spesso in casa e questa è la ricetta che utilizzo.

La piadina-Ricetta base

Ingredienti per 4-5 piadine:

  • 500 gr di farina 00;
  • 80 gr di strutto (o in alternativa burro);
  • 3 gr di bicarbonato (la punta di un cucchiaino);
  • 200 gr di acqua;
  • 1/2 cucchiaino di sale.

La piadinaSciogliete il sale nell’acqua intiepidita. Unite la farina e il bicarbonato in una ciotola, create una fontana al centro e aggiungete lo strutto o burro, versateci infine poco per volta l’acqua salata. Impastate e aggiungete tanta acqua quanta ne basta per ottenere un impasto di media consistenza (lavorate la pasta per 10-15 minuti), cioè sodo e lavorabile. Formate una palla con l’impasto, infarinate la ciotola e qui riponetela coperta con un panno di cotone umido. Fate riposare per 30-40 minuti in un ambiente temperato (io uso riporla in forno spento e chiuso).

Riprendete la pasta, lavoratela per 5 minuti, dividetela in 4-5 parti uguali e stendetela con l’aiuto di un mattarello fino ad ottenere una sfoglia di 5 mm di spessore. Ritagliate la sfoglia sui bordi per darle una forma tondeggiante (in questo potete aiutarvi anche con un piatto tondo delle dimensioni più piccole della padella in cui cuocerete le piadine).

Scaldate sul fuoco una larga padella antiaderente e cuocete per 1-2 minuti per lato le vostre piadine. E’ possibile che durante la cottura si formino delle bolle, bucatele con i rebbi di una forchetta. A cottura avvenuta riponete le piadine una sull’altra in un piatto e copritele con un panno di cotone pulito. La vostra piadina è pronta per essere farcite nel modo che più vi piace. Io vi consiglio, per condire la piadina, lo stracchino o, se lo riuscite a trovare fresco, anche lo squaquarone insieme a una generosa presa di rucola fresca sminuzzata; o ancora potete farcire la piadina con i salumi che preferite e Buon Apppetito!!!!

…MMMMMmmmmmm Yummy!!!

Seguimi anche su Facebook per essere aggiornato e interagire con me e, se ti piace la fotografia e in particolare la foodphotography, anche su Pinterest e Flickr.

English version      

Ingredients for 4-5 wraps:

  •      500 gr of flour 00;
  •      80 gr of lard (or alternatively butter);
  •      3 gr of bicarbonate (the tip of a ts);
  •      200 gr of water;
  •      1/2 ts of salt.

La piadina-Ricetta base

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Say Yummy

Mi chiamo Emanuela e sonoun ingegnere, ma con la passione per la cucina. La preparazione dei pasti per me è sempre stata la parte creativa e rilassante della giornata. Mi piace mangiare sano ed equilibrato senza dimenticare il gusto e con un occhio di riguardo anche al portafoglio. Vi propongo, nel mio blog, varie ricette della tradizione italiana e altre che ho scovato in giro per il mondo, mi permetto anche di consigliarvi alcune mosse frutto della mia esperienza sperando che vi possano essere utili nella riuscita delle vostre preparazioni. Seguitemi e scrivetemi se anche voi avete consigli o suggerimenti da darmi!!!!

2 Risposte a “La piadina-Ricetta base”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.