Crea sito

Involtini di verza con carne

Gli involtini di verza con carne è un piatto tradizionale, tipico di questo periodo quando è facile trovare sui banchi dell’ ortofrutta delle belle verze. Le verze che ci occorrono sono  quelle ricce, per quattro o sei persone ne basta un cespo di medie dimensioni. Ieri al mercato rionale del mio quartiere ho trovato delle freschissime verze croccanti, non molto grandi che ho subito messo nella mia sportina e portato a casa. Uno dei miei piatti preferiti con questo ortaggio sono proprio gli involtini di verza con carne, una ricetta che faccio da un po’ di anni e che me l’ha rivelata mia suocera a sua volta tramandata dalla madre: Vi lascio gli appunti della ricetta qui sotto!

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 1 verza fresca di medie dimensioni;
  • 250 g di carne macinata;
  • 150 g salsiccia di maiale;
  • carota (1 piccola);
  • costola di sedano;
  •  scalogno;
  • 3 o 4 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • spicchio di aglio;
  • cuchiaio di prezzemolo tritato;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • pepe macinato qb;
  • sale qb;
  • olio evo;
  • spago da cucina (facoltativo per la chiusura degli involtini).

Procedimento

Per prima cosa mettete a bollire una capiente pentola di acqua. Intanto sfogliate il cespo di verza in singole foglie e lavatele. Per gli involtini sono necessarie le foglie più grandi ed esterne. Considerate che per ogni foglia verranno due involtini, potete considerare da 4 a 6 involtini a testa.

Una volta che l’acqua ha raggiunto l’ebollizione scottate ciascuna foglia di verza nell’acqua calda per circa 1-2 minuti. Prelevate delicatamente ciascuna foglia aiutandovi con un mestolo forato o una pinza in silicone facendo attenzione a non rompere o bucare le foglie di verza che adesso saranno morbide. Riponete le foglie aperte e impilate l’una sull’altra su di un piatto e lasciatele da parte ad intiepidire.

Tritate la carota e il sedano, scaldate in una piccola padella antiaderente un filo di olio evo e soffriggete il trito di odori. Appena si sarà appassito spegnete il fuoco e tenete da parte.

In una ciotola unite la carne macinata, la salsiccia a cui avrete tolto la pelle, il parmigiano, il prezzemolo e l’aglio tritati e il pepe. Mescolate il tutto omogeneamente, quindia  agiiungete anche il soffritto dii odori, amalgamate bene tutto. Con il ripieno così ottenuto, formate delle polpette grosse quanto una noce o anche poco di più, se preferite.

Taglio a V
Taglio a V

Riprendete le foglie di verza e posizionatene una per volta su di un tagliere per eliminare la parte centrale più dura praticando un taglio a forma di V (come in foto). Fatto questo dividete ciascuna foglia a metà nel senso della lunghezza, prolungando il taglio precedente per ottenere così due metà perfettamente uguali. Fate questo per tutte le foglie di verza.

Posizionamento in padella degli involtini di verza
La chiusura dell’involtino è rivolta verso il basso, a contatto con il fondo della padella

Posizionate una polpetta di carne su ciascuna foglia di verza tagliata a metà e richiudetela avvolgendola completamente. Se l’involtino dà segni di instabilità e non ne vuole sapere di stare chiuso potete aiutarvi fissandolo con uno spago da cucina facendo un piccolo pacchetto. Se invece ci siste riuscite/i posizionate gli involtini con l’utlimo lembo di foglia esterno a contatto con il fondo della padella antiaderente in cui andrete a cuocerli (vedi foto), in questo modo cuocendosi non si apriranno.

Finita questa operazione di chiusura degli involtini di verza con carne, aggiungete 2-3 cucchiai di olio, salate e se preferite una macinata di pepe macinato fresco.

Accendete un fuoco medio e coprite con un coperchio, lasciate cuocere a fuoco dolce per 4 minuti, quindi alzate il fuoco e fate sfumare il vino, quando tutto l’aclol sarà evaporato abbassate di nuovo il fuoco.

Aggiungete alcuni cucchiai di acqua calda e lasciate cuocere per 30 minuti circa con il coperchio.

A cottura avvenuta, eliminate eventualmente lo spago con cui avete chiuso precedentemente gli involtini di verza con carne e portateli a tavola ancora caldi.

CONSIGLI

Potete servire gli involtini di verza con carne con delle patate o zucca al forno oppure con dei crostoni di pane al burro aromatizzato.

Una volta cotti potete anche surgerarli, saranno ottimi!!

Buon appetito!!

…e (ricordate) say Yummy!!!

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Say Yummy

Mi chiamo Emanuela e sonoun ingegnere, ma con la passione per la cucina. La preparazione dei pasti per me è sempre stata la parte creativa e rilassante della giornata. Mi piace mangiare sano ed equilibrato senza dimenticare il gusto e con un occhio di riguardo anche al portafoglio. Vi propongo, nel mio blog, varie ricette della tradizione italiana e altre che ho scovato in giro per il mondo, mi permetto anche di consigliarvi alcune mosse frutto della mia esperienza sperando che vi possano essere utili nella riuscita delle vostre preparazioni. Seguitemi e scrivetemi se anche voi avete consigli o suggerimenti da darmi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.