Crea sito

Frittata con foglie di carciofi e speck

La frittata con foglie di carciofi e speck è una ricetta veloce e anti spreco.
I carciofi sono una delle mie verdure preferite, purtroppo quando si puliscono si tende a buttar vie le foglie esterne e i gambi tenendo solo i cuori o comunque le parti più tenere.
E visto che in cucina non va mai sprecato niente ho deciso di recuperare gli “scarti” per creare una deliziosa frittata con foglie di carciofi e speck, un abbinamento che io trovo perfetto in questa preparazione, accompagnato da foglie fresche di radicchio.
Per questa ricetta ho usato la verdura biologica di Bioepress che sono di ottima qualità e garantiscono la perfetta riuscita del piatto.

Frittata con foglie di carciofi e speck
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti frittata con foglie di carciofi e speck

  • 3Uova
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 100 gSpeck (a cubetti)
  • Mezza cucchiaioCipolla
  • q.b.Sale
  • q.b.Prezzemolo

Strumenti

  • Padella

Preparazione frittata con foglie di carciofi e speck

  1. Puliamo le foglie sotto l’acqua corrente, le asciughiamo e le tagliamo a pezzetti.

  2. In una padella antiaderente facciamo rosolare mezza cipolla con due cucchiai di olio etra vergine d’oliva, appena la cipolla sarà dorata versiamo le foglie di carciofo precedentemente pulite, i cubetti di speck, una spolverata di pepe e qualche fogliolina di prezzemolo fresco, e cuociamo per una decina di minuti a fiamma vivace.

    Nel frattempo in una ciotola sbattiamo le uova con un pizzico di sale, e il parmiggiano grattugiato, uniamo le foglie di carciofo e lo speck e amalgamiamo il tutto.

    Nella stessa padella dove abbiamo cotto le foglie e lo speck versiamo il composto di uova e cuociamo la nostra frittata con il coperchio per una decina di minuti, aiutandoci con il coperchio rivoltiamo la padella e vi facciamo scivolare la frittata sopra, trasferiamo la frittata in padella con la parte rosolata rivolta verso l’alto, lasciamo cuocere anche il secondo lato a fiamma vivace così che possa rosolarsi per bene.

    Una vota pronta trasferiamo la frittata su un piatto con foglie di radicchio fresche e serviamo ben calda.

  3. Vi aspetto sulle mie pagine social, su Instagram cliccando QUI e su Facebook cliccando QUI

    Per ritornare alla Home clicca  QUI

/ 5
Grazie per aver votato!