Crea sito

Crostata bicolore alla crema pasticcera

Ho preparato questa crostata da portare a casa di mia sorella per cena, di solito quando devo fare dolci che verranno mangiati da altri oltre me e mio marito mi agito e ho sempre timore non vengano bene, oltretutto non sono MAI contenta del risultato, MAI!!!

Ovviamente era buona, altrimenti non ve la posterei, ma si può sempre migliorare! 🙂

  • Preparazione: 20+30 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Cominciate preparando la pasta frolla, io ho usato quella senza uova ma potete tranquillamente usare la ricetta classica a vostro piacimento.

    Dividete il panetto di frolla in due e una parte lavoratela insieme al cacao, mettete i panetti in frigo a riposare separatamente, nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera (che farete raffreddare bene prima di utilizzare).

    Adesso potrete dare spazio alla vostra fantasia su come unire i due colori, io li ho banalmente lavorati uno a fianco all’altro e ho creato il disco per la base della crostata dal centro in modo che fosse metà bianca e metà scura, poi ho ricavato le strisce totalmente a caso con la frolla avanzata (e sono riuscita a farci uscire pure 10 biscotti che chiamerò “infiniti” 😀 )

    Bucherellate il fondo della crostata e ponetela in frigo. Quando la crema sarà ben fredda tagliate del cioccolato fondente a scaglie e unitelo mescolando.

    Riempite la frolla con la crema pasticcera, ricoprite con le strisce e cuocete in forno già caldo a 180° per 35/40 minuti. Una volta cotta non sfornatela subito ma lasciatela riposare nel forno leggermente aperto finchè non sarà un po’ “sgonfiata”.

    Quando sarà fredda ricopritela di zucchero a velo e servitela.

Sara InforMa

La frolla sarà morbida e questa particolarità farà si che potrete gustarla il giorno dopo averla preparata, ed anzi: io ve lo stra consiglio in quanto l’ho mangiata la sera stessa ed il giorno dopo e l’ho trovata molto più buona il giorno seguente! 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: