Crea sito

Bevanda vegetale di avena – ricetta senza estrattore

Bevanda vegetale di avena – ricetta senza estrattore

Dopo aver preparato con successo il latte di mandorla

ho deciso di provare la versione all’Avena (e non ho intenzione di fermarmi qui, preparatevi!)

Per gli amanti delle bevande vegetali riuscire a prepararli in casa comporterà un notevole risparmio, senza tener conto anche della genuinità di un prodotto in cui c’è solo quello che si decide di metterci, senza additivi o zuccheri aggiunti, che lo rende una bevanda salutare e deliziosa!

A questo proposito devo informarvi che il sapore sarà nettamente più delicato di quelli che trovate in commercio, è un alternativa salutare ed economica che non può essere identica in quanto lavorata in modo differente e con meno additivi.

Bevanda vegetale di avena - ricetta senza estrattore
  • Preparazione: 50 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: Circa 500 ml di bevanda
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 50 g Fiocchi di avena
  • 500 ml Acqua (io minerale)
  • 1 cucchiaino Zucchero a velo vanigliato (Opzionale)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Bevanda vegetale di avena - ricetta senza estrattore

    In un pentolino mettete l’acqua e i fiocchi d’avena e scaldate fino a portare ad ebollizione, mescolando di tanto in tanto.

    Lasciate raffreddare e dopo circa 30/40 minuti frullate con un frullatore a immersione fino a ridurre il composto in poltiglia.

    A questo punto aggiungete circa 200 ml di acqua fredda e con un colino a maglie molto strette (o un apposito sacchetto per la preparazione di bevande vegetali) filtrate la vostra bevanda.

    Aggiustate la consistenza se lo preferite meno denso aggiungendo acqua, zuccherate e conservate in una bottiglia di vetro per un massimo di  tre giorni.

  2. EDIT: ho provato ad estrarre il “latte” a freddo e secondo me è decisamente più buono quindi vi lascio anche il passaggio a freddo e decidete voi quale preferite!

    Lasciate i fiocchi a bagno in metà acqua per mezza giornata, poi con un frullatore ad immersione frullate bene, aggiungete il resto dell’acqua e un pizzico di sale, poi usando un colino a maglie strette con un peso sopra filtrate per il tempo necessario affinché tutto il “latte” sia estratto.

    Quando sarà  completamente estratto assaggiare e decidete se aggiungere zucchero, cannella o altro a seconda dei vostri gusti!

     

    Fatemi sapere quale versione preferite!

Sara InforMa

Piccole ma gustose varianti

Potrete aggiungere alla vostra bevanda vegetale di Avena una bacca di vaniglia, della cannella o del cacao per renderla più gustosa e incline ai vostri gusti!

Con la parte solida dell’avena che vi avanzerà potrete preparare dei gustosi biscotti tipo Grancereale, perché il bello di alcune ricette è anche che non si butta via niente!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: