Impasto pizza 67%

4 panetti da 210g

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo24 Giorni
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per la pizza

335 g acqua
2 g Lievito secco oppure 3 g di lievito fresco
10 g sale
10 g olio di oliva

Strumenti

Passaggi

Procedimento con il Bimby

Preparare l’impasto la sera prima di fare la pizza mettendo nel boccale lievito e acqua: 1 minuto 37° velocità 1

Aggiungete il resto degli ingredienti e impastate 2minuti Spiga.

lasciate riposare 4 minuti e ripetete l’operazione x 2 volte

Appena l’impasto è pronto mettetelo su una spianatoia infarinata.

Allargate con le mani la pasta e fate le pieghe (ripiegate prima i 2 lembi esterni verso il centro poi anche gli altri 2 lembi di pasta verso il centro), quindi capovolgete la pasta e roteatela fra le mani dandole una bella forma rotonda.. Ora potete mettere l’impasto in una ciotola Oliata coperta con pellicola, lasciatelo lievitare 1 h e 30 dopodiché potete riporlo in frigo fino al pomeriggio seguente. Il giorno dopo verso le 15 togliete l’impasto dal frigo e dividete in panetti da 210 g aiutandovi con il tarocco.

Se cuocere nel forno di casa fate panetti adatti alle teglie secondo queste istruzioni e stendere 1 h prima di infornare

Fate lievitare fino al momento di stendere e infornare 

Condire con passata di pomodoro, sale, olio, origano e basilico tagliato a pezzettini piccoli con le forbici da cucina.

3 metodi di cottura:   I metodo Scaldare il forno alla massima temperatura Mettete la pizza già condita in fondo al forno per max 5 minuti alla max temp fino a quando si vedono le bolle. Poi la spostatela nel ripiano centrale e fatela cuocere 15 min. La successiva pizza stesso lavoro. Al termine le vostre pizza saranno pronte!!!    

II metodo Scaldare il forno a  220° e infornare le pizze per 15 minuti. Nel frattempo sgocciolare la mozzarella se usate quella fresca. Dopo 15 minuti aggiungere il resto degli ingredienti a vostro piacimento e la mozzarella e cuocere ancora 15 minuti. Al termine la vostra pizza sarà pronta!!!  

III metodo Fornetto Ferrari Abbassare a 2 1/2 e quando infornate mettere sul 3 così si accende la spia e potete infornare nuovamente Sfornare la pizza Cuocere per 4 minuti Infornare con carta forno con una pala di legno o una di metallo e dopo 2 minuti sfilare la carta forno che deve uscire un pò fuori dal fornetto Nel frattempo stendere la pizza su un piano infarinato, trasferire nella carta da forno e lasciare lievitare 7 minuti e condire nel frattempo. Scaldare il fornetto per 10 minuti con la manopola sul 3 Se non avete il bimby potete seguire questa ricetta

Procedimento a mano o in planetaria

Mettete la farina in una ciotola o nella planetaria. Formate una buca e mettete il lievito secco Caputo o fresco sbriciolato

Azionate la planetaria con il gancio e aggiungete, a filo, metà dell’acqua a velocità media, o impastate a mano.

Quando l’acqua si sarà assorbita e prima di versare il resto aggiungete il sale, sempre impastando, aumentando la velocità se impastate nella planetaria. E poi pian piano l’aqua rimasta e l’olio

Impastate bene fino a che l’impasto non sarà ben incordato per 6/7 minuti.

Dopo di che lasciate riposare l’impasto per 10 minuti.

Ora trasferitela su un piano da lavoro infarinato, aiutandovi con il tarocco. Allargate con le mani la pasta e fate le pieghe (ripiegate prima i 2 lembi esterni verso il centro poi anche gli altri 2 lembi di pasta verso il centro), quindi capovolgete la pasta e roteatela fra le mani dandole una bella forma rotonda.

Dopo di che lasciatelo lievitare in una ciotola coperta con pellicola e poi riporlo in frigo fino al giorno dopo.

Il giorno dopo verso le 15 togliete l’impasto dal frigo e dividete in panetti da 210 g aiutandovi con il tarocco.

Se cuocere nel forno di casa fate panetti adatti alle teglie secondo queste istruzioni e stendere 1 h prima di infornare

Fate lievitare fino al momento di stendere e infornare 

Condire con passata di pomodoro, sale, olio, origano e basilico tagliato a pezzettini piccoli con le forbici da cucina.

3 metodi di cottura:   I metodo Scaldare il forno alla massima temperatura Mettete la pizza già condita in fondo al forno per max 5 minuti alla max temp fino a quando si vedono le bolle. Poi la spostatela nel ripiano centrale e fatela cuocere 15 min. La successiva pizza stesso lavoro. Al termine le vostre pizza saranno pronte!!!    

II metodo Scaldare il forno a  220° e infornare le pizze per 15 minuti. Nel frattempo sgocciolare la mozzarella se usate quella fresca. Dopo 15 minuti aggiungere il resto degli ingredienti a vostro piacimento e la mozzarella e cuocere ancora 15 minuti. Al termine la vostra pizza sarà pronta!!!  

III metodo Fornetto Ferrari Abbassare a 2 1/2 e quando infornate mettere sul 3 così si accende la spia e potete infornare nuovamente Sfornare la pizza Cuocere per 4 minuti Infornare con carta forno con una pala di legno o una di metallo e dopo 2 minuti sfilare la carta forno che deve uscire un pò fuori dal fornetto Nel frattempo stendere la pizza su un piano infarinato, trasferire nella carta da forno e lasciare lievitare 7 minuti e condire nel frattempo. Scaldare il fornetto per 10 minuti con la manopola sul 3

Note

Se vi è piaciuta questa ricetta continuate a seguirmi cliccando qui! O se volete iscrivetevi al gruppo di facebook Consiglio: se fai una ricerca su Google, usa “riso venere baby meal” invece di solo “riso venere”. Per esempio, cerca “Risotto ai funghi baby meal” invece di “risotto ai funghi”. Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo… condividila!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.