Spaghetti alle vongole

Gli spaghetti alle vongole sono uno dei piatti tipici della cucina mediterranea. Facili da preparare ma gustosi e saporiti. Secondo la tradizione ci vogliono le vongole veraci. Io preferisco la vongola lupino, che è più piccola ma anche più saporita. L’importante è prendere delle vongole fresche.

Spaghetti alle vongole

Spaghetti alle vongole

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di spaghetti
  • 1 kg di vongole
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio di oliva
  • 6 pomodorini pachino (facoltativi)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale, pepe

Procedimento

Prima di tutto, controllate le vongole ed eliminate quelle con il guscio rotto.

Mettete le vongole in un colapasta, che metterete in una ciotola più grande piena di acqua e sale, e lasciatele per un paio di ore prima di iniziare la preparazione dei vostri spaghetti alle vongole- in questo modo  elimineranno la sabbia che eventualmente contengono.

Trascorso questo tempo, sciacquate le vongole più volte sotto l’acqua corrente finchè nella ciotola non resterà più sabbia o altre impurità.

Versate in una pentola un filo di olio d’ oliva e fate rosolare uno spicchio d’aglio sbucciato. Scolate bene le vongole e mettetele nella pentola. Coprite con  il coperchio e cuocete a fuoco vivace finchè le vongole non si saranno aperte.

Scolate le vongole, conservando il liquido di cottura. Sgusciate metà delle vongole, eliminando quelle che non si sono aperte.

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata, e fate cuocere gli spaghetti.

Nel frattempo, versate in una padella dell’olio d’oliva-circa 15 cucchiai- e fate rosolare uno spicchio d’aglio sbucciato.

A questo punto potete aggiungere  i pomodorini tagliati a spicchi,  se preferite questo piatto con i pomodori, e fate appassire.

Aggiungete il liquido di cottura delle vongole, passandolo in un setaccio per eliminare eventuali impurità. Salate leggermente e fate addensare per qualche minuto, a fuoco basso, quindi, aggiungete le vongole e metà del prezzemolo tritato. Sfumate col vino bianco a fuoco alto.

Scolate gli spaghetti, a metà cottura (conservando un po’ dell’acqua di cottura), versateli nella padella con le vongole e continuate a cuocerli . Se necessario, aggiungete un po’ dell’acqua di cottura della pasta.

Servite i vostri spaghetti alle vongole caldi, dopo averli spolverrizzati  con il restante prezzemolo tritato.

Puoi seguirmi anche sulla pagina facebook  SaporiGreci per vedere le nuove ricette pubblicate dal blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.