Polpo al vino

Il polpo al vino è un piatto tipico di Creta, e la ricetta di oggi è quella che preparava mia madre. Un piatto semplice da realizzare, ma gustosissimo. Potete accompagnare questo piatto con delle patate lesse.

Polpo al vino

Polpo al vino

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di polpo
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1/4 di bicchiere di olio d’oliva
  • 1 cipolla
  • origano
  • sale, pepe

Procedimento

Il polpo al vino è un piatto di facile realizzazione, richiede solo tempo per la cottura, che avviene a fuoco basso.

Prima di tutto pulite il polpo, praticando un’ incisione alla base della testa ed eliminando il suo contenuto (la parte morbida e gelatinosa e il sacco del liquido nero). Eliminate gli occhi ed ogni parte dura. Tagliate i tentacoli e la testa in piccoli pezzi. Lavate bene e scolate i pezzi di polpo.

Mettete il polpo in una padella, a fuoco moderato. Aumentate gradualmente la fiamma, mescolando di tanto in tanto, e aspettate che il polpo cominci a far uscire il proprio liquido, assumendo un colore rossiccio.

A questo punto versate nella pentola il vino, portate ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma, coprite la pentola e cuocete il polpo per 1 ora e 1/2-2 ore circa, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.  Il polpo è cotto quando risulterà tenero.

Salate dopo circa 1 ora di cottura, quando vedrete che la quantità di polpo è diminuita. Se lo fate all’inizio rischiate di salare troppo, perchè il polpo cala tanto con la cottura.

Se durante la cottura il liquido dovesse diminuire, potete aggiungere dell’altro vino.

Quando il polpo sarà cotto,  conditelo con l’olio d’oliva, la cipolla finemente tritata, l’origano e un po’ di pepe.

Potete gustare il polpo al vino tiepido, ma anche freddo!

Puoi seguirmi anche sulla pagina facebook  SaporiGreci per vedere le nuove ricette pubblicate dal blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.