Polpettone con la ricotta

Il polpettone con la ricotta è un piatto delizioso, dal sapore delicato che piace sia agli amanti della carne che a quelli che la mangierebbero di rado come me. Un polpettone tenero, facile da preparare che comunque vi farà fare bella figura se lo servite durante un pranzo tra amici o parenti.

Polpettone con la ricotta

Polpettone con la ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di carne macinata di vitello
  • 350 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 6 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1/4 di bicchiere di olio di oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di acqua o brodo
  • sale, pepe
  • noce moscata
  • qualche fiocco di burro

Procedimento

Il polpettone con la ricotta è un piatto facile da preparare, basta seguire alcuni accorgimenti.

Mettete in una ciotola la carne macinata, la ricotta, l’uovo, il parmigiano grattugiato, aggiungete sale, pepe e un po’ di noce moscata grattugiata. Amalgamate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Plasmate un polpettone di grandezza media e passatelo nel pane grattugiato che avete steso sulla superficie del piano di lavoro.

Inumidite con poco olio di oliva una teglia e appoggiate sopra il polpettone.

Mettete il resto dell’olio nella teglia, aggiungete il vino e l’acqua oppure se avete un po’ di brodo dal sapore delicato.

Mettete sulla parte superiore del polpettone qualche fiocco di burro e cuocete in forno caldo a 200° all’inizio e, quando la salsina comincia a bollire, abbassate a 180°. Sarà pronto in circa 1 ora-1 ora e 1/2.

Polpettone con la ricotta

Gustate il polpettone con la ricotta caldo o tiepido!

Consigli

  • Durante la cottura non serve girare il polpettone, anche perchè rischierebbe di rompersi.
  • Se, invece, avete aggiunto delle patate, come ho fatto io, dovrete girarle ogni tanto.
  • Inoltre, dovrete bagnare ogni tanto il polpettone con la salsina, in modo che si insaporisca e rimanga più tenero.
  • Se durante la cottura la salsina si dovesse asciugare, potete aggiungere dell’acqua calda o brodo caldo.
  • Non tagliate il polpettone appena uscito dal forno, ma fatelo prima raffreddare un po’ per evitare che si rompa.
  • La quantità che vi propongo è abbondante se servite il polpettone con le patate come piatto unico. Se lo servite come secondo piatto, potete diminuire le dosi. Se, invece, volete fare il polpettone per più persone, aumentate la dose di carne e ricotta allo stesso modo e aggiungete un uovo in più, aumentando naturalmente anche gli altri ingredienti.

Puoi seguirmi anche sulla pagina facebook  SaporiGreci per vedere le nuove ricette pubblicate dal blog!

Una risposta a “Polpettone con la ricotta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.