Cannolicchi gratinati

I cannolicchi gratinati sono un’ottimo antipasto dal sapore di mare, arricchito dalle erbe aromatiche del mediterraneo. Facili da preparare, richiedono solo un po’ di tempo per essere spurgati.

Cannolicchi gratinati

Cannolicchi gratinati

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di cannolicchi
  • 1 pizzico di origano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di succo di limone
  •  4 cucchiai di olio di oliva
  • sale,  pepe

Procedimento

Tenete i cannolicchi immersi in una terrina con abbondante acqua fredda salata per alcune ore, per farli spurgare.

Lavate il prezzemolo, asciugatelo delicatamente e tritatelo finemente con lo spicchio d’aglio sbucciato.

Mettete in una terrina il pangrattato, unite il prezzemolo e l’aglio tritati, l’origano, un pizzico di sale, una presa di pepe, 4 cucchiai di olio e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Sciacquate bene i cannolicchi fino a quando l’acqua risulterà pulita.

Scolate i cannolicchi, apriteli ed eliminate una delle 2 valve e la parte scura ad un’ estremità del cannolicchio. Lavateli bene sotto l’acqua fredda.

Distribuite sopra ogni cannolicchio un po’ del composto di pangrattato, premendo con le mani per farlo aderire bene.

Ponete i cannolicchi in una pirofila oppure una teglia da forno.

Cuocete in forno preriscaldato, a 190°, per 7-8 minuti.

Servite i cannolicchi gratinati caldi, irrorati con il succo di limone!

Puoi seguirmi anche sulla pagina facebook  SaporiGreci per vedere le nuove ricette pubblicate dal blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.