Crea sito

RUOTE GRANDE ESTATE piatto freddo con verdure di stagione

Ottimo primo piatto, la pasta fredda con verdure è una soluzione appetitosa. E’ un tripudio di colori e sapori, un piatto ideale per allietare le tavole durante gli afosi pranzi estivi, quando pietanze fresche e dal gusto leggero arricchiscono la nostra tavola. E’ un insieme di ortaggi mediterranei, melanzane, zucchine, peperoni e altro ancora che conquisterà i vostri palati nella sua semplicità.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1melanzana
  • 1zucchina grande
  • 3peperoni ( rosso-giallo-verde)
  • q.b.sale e olio
  • 4 cucchiaipassata di pomodoro ( oppure pomodorini freschi)
  • q.b.basilico
  • 400 gpasta corta
  • 1 confezioneformaggio spalmabile (tipo philadelphia)

Preparazione

  1. Cominciate dalle melanzane. Lavatele, asciugatele e tagliatele a cubetti di 1 cm. Prendete la cipolla, mondatela e tritatela al coltello. Poi occupatevi delle altre verdure, zucchine e peperoni, pulitele e tagliatele ancora a cubetti di 1 cm o in striscioline. Intanto ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portatela al bollore, servirà per la cottura della pasta. In un tegame versate un po’ d’olio evo, poi unite la cipolla 9 e lasciatela rosolare per 2 minuti a fuoco medio. Aggiungete tutte le verdure e saltate per un paio di minuti. Regolate di sale, abbassate la fiamma e coprite con il coperchio per 5 minuti.

  2. A metà cottura unite qualche cucchiaio di passata di pomodoro o se preferite pomodorini freschi. Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente e salata, cuocetela al dente. Infine, quando il condimento sarà pronto, unite la pasta ormai cotta e amalgamate tutto. Aggiungete la philadelphia a fiocchetti ammorbidendola con un pò di acqua di cottura della pasta, quanto basta per sciogliere il formaggio. Fate saltare il tutto e condite la pasta con qualche fogliolina di basilico e versate in una grande zuppiera.

  3. Ora è pronta da impiattare se la preferite calda, ma lo è ancor di più fredda, dopo qualche ora in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.