PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE

Alta, soffice e alveolata, la pizza ad alta idratazione è una ricetta collaudata che se la provi non la cambi più.
La pizza è sicuramente uno dei lievitati salati più amati nel mondo!
Leggi la preparazione e segui tutti i consigli…qual è il trucco?

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 300 gfarina Manitoba
  • 450 mlacqua
  • 2 cucchiainisale
  • 30 mlolio extravergine d’oliva
  • 3 glievito birra disidratato oppure 1 g lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Per preparare la pizza ad alta idratazione unisci e mescola le farine in una ciotola capiente insieme al lievito; sciogli il sale nell’acqua e uniscilo alle farine, poi aggiungi l’olio e mischia tutto con una forchetta fino a ottenere un impasto abbastanza morbido.

    Copri la ciotola con pellicola e lascia riposare l’impasto per 10 minuti a temperatura ambiente, poi spolvera la spianatoia con della semola, rovesciaci sopra l’impasto, spolveralo con semola rimacinata e fai delle pieghe.

    Lascia riposare per 30 minuti, poi ripeti le pieghe per un totale di 3 volte lasciando riposare l’impasto ogni volta per mezz’oretta tra una piegatura e l’altra. Infine riponi l’impasto in una ciotola e lascialo riposare in frigorifero per 24 ore coperto con pellicola.

    Trascorso il tempo indicato, togli l’impasto dal frigorifero, lascialo rinvenire per un paio di ore poi stendilo sulla teglia ben oliata, forma qualche fossetta con le dita sulla superficie e mettilo in forno spento a lievitare per circa 60 minuti.

    Condisci il pomodoro con olio, sale e origano e stendi sull’impasto lievitato; inforna in forno statico preriscaldato a 220° per circa 15 minuti, poi estrai la pizza dal forno e distribuiscici sopra la mozzarella ben scolata, tritata o sfilacciata con le mani.

    Inforna per altri 10 minuti e la tua pizza ad alta idratazione è pronta, gustala in tutta la sua bontà!

Consigli:

Per poter lavorare in modo facile l’impasto ed essere pronto per la cena della sera successiva ti consiglio, di iniziare la preparazione intorno al primo pomeriggio. Se vuoi condire la pizza con ingredienti semplici prepara il pomodoro così: cuoci il pomodoro con mezza cipolla, quando risulta un pò ristretto togli la cipolla e versa il pomodoro sulla pizza aggiungendo basilico fresco e mozzarella. Naturalmente il trucco è il riposo notturno perchè l’impasto arriva alla giusta maturazione oltre che alla lenta lievitazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.