PACCHERI AL SUGO DI COCCIO

La gallinella di mare, conosciuta in Italia anche come “coccio” o “cappone”, è un pesce dalle carni molto saporite.
La ricetta originale, tipica della Costiera Amalfitana, prevede l’utilizzo del pesce intero: con gli scarti, infatti, andrebbe preparato un brodetto nel quale cuocere la pasta.
Per fare prima ho utilizzato la gallinella già sfilettata, e vi posso assicurare che il risultato è altrettanto gustoso, come pasta ho utilizzato pasta Rummo che la trovo eccezionale!
Una prelibatezza che difficilmente dimenticherete, soprattutto perchè i paccheri assorbono il sugo del pesce alla perfezione, mantengono bene la cottura e rilasciano molto l’amido. Il condimento risulterà delicato e cremoso, ricco di sapore dato dal brodetto ottenuto dal coccio.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpaccheri pasta Rummo
  • 500 gcirca filetti di gallinella di mare
  • 200 gpomodori pachino
  • q.b.prezzemolo, olio, aglio, sale
  • 1 bicchierinovino bianco
  • q.b.pepeoncino

Preparazione

  1. Per preparare i paccheri al sugo di coccio segui il procedimento.

    In una padella far soffriggere in 3 cucchiai di olio, gli spicchi d’aglio e il peperoncino. Togliere l’aglio e il peperoncino e aggiungere i pomodorini tagliati a spicchi. Lasciar cuocere un paio di minuti a fuoco lento.

    Alzare la fiamma, aggiungere i filetti di gallinella tagliati a pezzi e dopo un minuto sfumare con il vino bianco.

    Dopo 8-10 minuti scolare la pasta (al dente) e far saltare in padella con un paio di cucchiai di acqua di cottura. Spolverare con prezzemolo tritato.

    Ecco pronto il vostro favoloso primo piatto

    “Paccheri al sugo di coccio”.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.